12/05/2011 10:03:20

Arrestato dai carabinieri dopo un inseguimento in città

L’arresto, tutt’altro che facile, si è svolto nelle vie che dalla periferia portano al centro cittadino. Infatti, il Mancuso, alla vista dell’autovettura dei militari dell’Arma che si stava fermando nei pressi della propria abitazione, sita nella periferia Alcamese, si è precipitato a bordo del suo ciclomotore dandosi a alla fuga. I militari si sono messi subito all’inseguimento dello stesso. Nonostante Mancuso si sia  immesso nelle trafficate strade del centro, al fine di districarsi meglio tra le varie autovetture, i militari hanno continuato l'inseguimento sino a quando è stato bloccato e dichiarato in stato. Mancuso è stato accompagnato in caserma dove, dopo le formalità di rito, è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Trapani per scontare la pena residua. Il provvedimento, emesso dall’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Trapani era originato da un cumulo di pene concorrenti per la commissione di svariati reati tra i quali figurano: lesioni personali aggravate e continuate in concorso con altra persona; porto abusivo di coltello del genere vietato; resistenza a Pubblico Ufficiale in concorso con altra persona; rifiuto di fornire le proprie generalità.



https://www.tp24.it/immagini_banner/1596818921-t-cross-ago.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1596443336-agosto-2020.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1596438976-saldi-estivi-50.gif