16/04/2012 08:20:44

Il Giovinetto vince con Regalbuto e chiude imbattuto la regular season

I regalbutesi arrivano a Petrosino privi di Enrico Zaia e Maccarrone squalificati, ma decisi a vendere cara la pelle nella loro gara più importante; Marsala ancora priva di Gulino e Lo Cicero, e' costretta a giocare con una formazione d'emergenza ma molto motivata davanti alla partita più impegnativa.
A Pochi minuti dall'inizio con Marrone sugli scudi e grande concentrazione in difesa, D'Aguanno viene espulso per un brutto fallo su Antonio Zaia e la partita rischia di complicarsi seriamente; ma Rallo e compagni mostrano il carattere che deve avere una grande squadra e moltiplicano la loro concentrazione sia in attacco che in difesa.
I regalbutesi ci credono ma trovano il muro difensivo degli uomini di Fiorino e Pellegrino "paratutto" che permette solo sette goals nella prima frazione agli increduli ospiti. Il primo tempo si chiude 14/7 che non da' il senso di una frazione di gioco dura e ben giocata da entrambe le squadre.

Nel secondo tempo i regalbutesi non mollano e provano ad accorciare le distanze ma troppo determinati sono i marsalesi per concedere spazi, Marrone continua a costruire col pivot Ficara, letteralmente immarcabile nella sua grande mole, mentre Rallo detta legge soprattutto in difesa e non si risparmia su ogni pallone; a quindici minuti dal termine i regalbutesi crollano e Abate e compagni prendono il largo fino sl 29/13, e ancora un guizzo degli ospiti che provano un pressing a tutto campo riducendo le distanze fino al 29/16. Negli ultimi 10' minuti di gioco, sulle parate di Titone si infrangono le velleità degli ospiti e c'è spazio per i giovanissimi Modello, Pantaleo, Marino e Ponticelli che terminano la gara guidati da Zelante. Marsala batte Regalbuto 31-20 e chiude regular season e seconda fase ad orologio in vetta a quota 45 punti ancora imbattuta.

"partita dura con alcune sgradevoli scaramucce dei miei giocatori ma certamente una bella prova di carattere - dice Fiorino - sono contento perché ho visto la mia squadra combattiva e concentrata e questo mi fa pensare positivo per le prossime decisive gare."
Ancora una sosta in cui Fiorino potrà insistere sul lavoro fisico e sui ritmi di gara prima di affrontare il 28 aprile la partita di andata sul campo della Pallamano Mascalucia; in questo complicato campionato Marsala dovrà ancora superare in gare di andata e ritorno la quarta classificata del girone B Mascalucia prima di accedere alla final four che determinerà la promozione in serie A2.
 



https://www.tp24.it/immagini_banner/1596818921-t-cross-ago.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1596443336-agosto-2020.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1596438976-saldi-estivi-50.gif