25/01/2013 05:28:59

Provincia di Trapani e Comune di Marsala. Ecco le ultime spese. Nuova "gita" per Adamo?

 E il 2 febbraio il sindaco Adamo, il suo vice Antonio Vinci, l’assessore alle Attività produttive Oreste Alagna, il presidente del consiglio comunale Vincenzo Sturiano e il vice responsabile dell’ufficio stampa, Alessandro Tarantino, voleranno alla volta di Palmela, in Portogallo. E come non comprendere una certa nostalgia dell’idioma esotico. Vitto e alloggio sono a carico del comune portoghese. Il viaggio, invece lo paghiamo noi contribuenti.

Marsala, come dicevamo, sarà la Città Europea del Vino 2013. Oltre al viaggio in Portogallo, l’amministrazione comunale ha anche deciso di partecipare alla B.i.t., la Borsa internazionale del turismo che annualmente si tiene a Milano. Quest’anno sarà dal 14 al 17 febbraio. Infatti è stato appena approvato l’impegno di spesa per l’acquisto di stand, spazi promozionali, per consentire la partecipazione a tre dipendenti comunali. In totale la spesa (approvata con il superamento dei dodicesimi di bilancio) è di 21.890 euro. In particolare 16.480 serviranno per l’acquisto degli spazi espositivi dalla S.I. Event Congress Advertising di Palermo. 1.800 euro per materiale promozionale, etichette istituzionali da applicare alle bottiglie di vino in dotazione agli stand. 2.310 euro per la partecipazione di tre dipendenti all’evento, che avranno il compito di curare le fasi organizzative. 1.300 euro per l’acquisto di beni di consumo.

Essere Città europea del vino costa. La giunta Adamo per la cifra di 24.000 euro ha incaricato lo Studio P&G s.a.s di Marsala di provvedere al Servizio di assistenza specialistica al Comitato Tecnico ed Istituzionale per lo sviluppo ed implementazione delle linee guida per la comunicazione e grafica del programma “Marsala – Città Europea del Vino 2013”. Allo Studio Eures Group, invece spetta l’incarico per il servizio di assistenza specialistica nella pianificazione operativa e realizzazione del programma di iniziative: sempre 24.000 euro

 

PROVINCIA REGIONALE DI TRAPANI

Di questi tempi a mettere mano al portafoglio non c’è soltanto il comune di Marsala. La Provincia di Trapani sta infatti continuando a pagare i contributi concessi nell’ultima seduta da presidente di Mimmo Turano. Un’ultima riunione di giunta che costò alle casse dell’ente circa 900 mila euro.

Si parte con i 2.500 euro all’associazione Gruppo Scout Trapani per l’acquisizione del video realizzato nel corso della manifestazione  Frienship-brotherwood-Peace che si è tenuta a Londra di gemellaggio tra gli scout di Trapani e un gruppo di scout inglese. 3.000 euro sono stati pagati all’associazione Mara U Zak per la realizzazione della Sagra del Pesce azzurro che si è tenuta a Marausa lo scorso agosto. 500 euro all’atleta Sebastiano Amodeo per la partecipazione al campionato Italiano tennis da tavolo. Stessa cifra e per lo stesso evento è stata liquidata all’atleta Antonino Bongusto.

10.000 euro all’associazione Sensi Creativi per la realizzazione a San Vito lo Capo del 4° Festival internazionale degli aquiloni, che sono belli e colorati ed emozionano. Infatti il festival prendeva il nome “Emozioni a naso in su”. 10.000 euro all’associaziona Adaciu di Gibellina,come contributi per l’attività svolta nel sociale nel 2012. 2.000 euro sono stati liquidati anche all’associazione musicale “Raffaele Caraviglios” di Castelvetrano.  Altro pagamento, sempre adempiendo a quelle delibere dell’ultima ora fatte da Turano, è di 3.000 euro e va all’associazione Ludwig Van Beethoven di Marsala. All’A.s.d. Efebo Castelvetano Volley sono stati liquidati invece 2000 euro.  3.500 euro invece sono stati liquidati alla A.s.d. Disabili Mazara, per l’organizzazione del 4° Campionato italiano tennis tavolo. 6.000 euro sono stati liquidati all’associazione di volontariato di Castelvetrano “Croce d’oro”  20.000 euro sono stati pagati alla diocesi di Mazara del Vallo. 5.000 euro incassano anche i Papa Boys di Gibellina. 2.000 euro sono stati inoltre liquidati al Comitato Re…estate a Pastorella, di Marsala, per l’organizzazione della Sagra del Pane Cunzato e la Sagra della Spincia. Altri 2.000 euro alla polisportiva Vado di Castelvetrano. E sempre 2.000 euro all’associazione Promoeventi Sicilia di Palermo 3.000 euro all’associazione “Spazio libero” di Salemi. 13.000 euro all’associazione Promozione Umana Onlus di Alcamo. 5.000 euro invece sono stati impegnati per l’accordo stipulato tra la Provincia e l’associazione culturale Leone di Marsala per la realizzazione di uno spettacolo tributo a Frank Sinatra. 9.600 euro invece sono stati impegnati per la realizzazione dello spettacolo “Palco spettacolo”, organizzato dalla Ranieri Service. Spettacolo che si è tenuto lo scorso 22 dicembre durante la notte bianca di Alcamo. E  la Provincia ha anche aderito alla proposta formulata dalla Tourism Project & Management S.r.l., di Alcamo, editore esclusivista per la vendita e commercializzazione della rivista “ Siciliy Travelling- Provincia di Trapani – Il culto d’occidente”, acquistando 3000 copie della stessa rivista  e altrettante copie di Travel map, riproducenti foto accompagnate da testi contenenti informazioni ed itinerari turistici sul territorio della Provincia di Trapani, in formato A3 per complessive 26 pagine, per un importo di 8.000 euro.