18/09/2013 07:45:13

Senza lavoro, un uomo di 62 anni si toglie la vita ad Alcamo

 Viveva da solo, ed è stato il fratello, che conosceva i suoi problemi dovuti alla mancanza di lavoro, ad insospettirsi e a chiamare la polizia, non avendo ricevuto risposta da diverse chiamate a casa e al telefonino. Una volta sul posto, gli agenti hanno fatto la tragica scoperta. Nessun dubbio sul suicidio. E' stato poi il fratello di A.C. a raccontare agli investigatori come, da due anni a questa parte, lui non lavorasse più, tanto da non potersi permettere neanche il pagamento dei contributi previdenziali.