03/10/2013 22:00:00

Successo a Mazara per il Raid dell'Etna 2013

“Siamo felici di avere ospitato nella nostra Città il Raid dell’Etna 2013, che ci ha consentito di ammirare straordinarie auto d’epoca che hanno fatto la storia dell’automobilismo mondiale ed ha consentito alla nostra Città di essere ammirata dagli 80 equipaggi di piloti ed accompagnatori provenienti da ogni parte del mondo, che hanno potuto apprezzare le nostre bellezze paesaggistiche, monumentali e di gustare l’ottima cucina mazarese. Abbiamo chiesto ai nostri amici del Raid dell’Etna di essere nobili ambasciatori di Mazara del Vallo, che grazie a questo evento ha anche ottenuto un’ottima ed importante vetrina mediatica per la presenza di testate giornalistiche nazionali ed internazionali”.
Lo ha dichiarato il Sindaco di Mazara del Vallo, on. Nicola Cristaldi, che ieri pomeriggio in piazza della Repubblica ha accolto le 80 auto partecipanti al Raid dell’Etna 2013, giro della Sicilia di auto storiche, tra i più importanti raduni internazionali di regolarità, inserito nel calendario ufficiale Aci-Csai e dall’Assessorato al Turismo della Regione Sicilia e seguito dalle più importanti riviste di settore e dai media italiani, tra cui Ruoteclassiche, Auto D’Epoca, Top Gear, Sole 24 Ore, Rai, Mediaset e Sky Tv.
Dopo l’accoglienza in piazza della Repubblica, accompagnati da guide multilingue messe a disposizione dall’Amministrazione Comunale in collaborazione con la locale Pro Loco, gli equipaggi hanno effettuato un tour nel centro storico ed incontrato il Sindaco nella sala La Bruna del Collegio dei Gesuiti per uno scambio di doni.
Al termine dell’incontro, la partenza con una manifestazione di saluto in piazza della Repubblica. Tra gli equipaggi in gara, da segnalare una folta rappresentanza svizzera, delegazioni del Belgio, della Gran Bretagna, dell'Austria, degli Stati Uniti, del Brasile e dell’Argentina. Tra le auto in gara, modelli unici che hanno fatto la storia dell’automobilismo: una Bentley 3 Litre Speed Model del 1926, una Jaguar SS 100 Special del ‘38, un’Alfa Romeo 6C 2300 del ‘37, e due perle dell’automobilismo sportivo, la Ferrari 250 Testa Rossa del ‘59 e una Mclaren M1 C del ’67.
Anche il Sindaco Cristaldi ha voluto prendere parte alla sfilata di auto con la sua Triumph del 1966
In rappresentanza della “Scuderia del Mediterraneo Autostoriche”, che da 16 anni organizza il Raid dell’Etna, Giovanni Spina ha rivolto un caloroso ringraziamento al Sindaco Cristaldi ed alla cittadinanza, complimentandosi per la pulizia e l’organizzazione.