03/12/2013 09:36:00

Ars, in vista dei consorzi e delle città metropolitane, settimana ricca di riunioni

 La commissione Affari istituzionali dell’Ars, presieduta da Antonello Cracolici, ha programmato un fitto calendario di audizioni e confronti sul disegno di legge di riforma degli Enti Locali, che prevede l’istituzione dei Liberi Consorzi di Comuni, e delle Citta’ Metropolitane.

Oggi alle 10, saranno ascoltati gli esponenti delle associazioni rappresentative degli Enti Locali: Anci, Urps, Asael, Asacel, Lega delle Autonomie. Mercoledi’ nel corso della mattinata in Sala Rossa, a Palazzo dei Normanni, si terranno una serie di incontri con i rettori degli Atenei siciliani, i sindaci di Palermo, Catania e Messina (le tre “Citta’ Metropolitane”) e i rappresentanti del “Centro Adriano Olivetti”. Giovedi’ 5, in mattinata, sempre in Sala Rossa, si terra’ un’audizione dei commissari delle Province.

Nel pomeriggio alle 15.30 nella Sala Martorana di Palazzo Comitini, a Palermo, la commissione incontrera’ i sindaci dei comuni che ricadono nelle province della Sicilia occidentale. Venerdi’ alle 10 nella sede della Regione, a Catania, nel Palazzo dell’Esa, si terra’ un incontro con i sindaci dei comuni delle province della Sicilia orientale.

“Saranno audizioni impegnative e utili al processo di riforma – dice Antonello Cracolici, presidente della commissione Affari Istituzionali – abbiamo ritenuto indispensabile procedere al coinvolgimento di tutti i soggetti per una riforma che modifichera’ l’assetto delle autonomie locali per i prossimi decenni. Serve la piu’ ampia condivisione possibile, ad iniziare dal territorio”.