12/01/2014 06:25:00

Da Marsala una case history per combattere la "crisi" dell'agricoltura

Le parole "crisi" e "agricoltura" da qualche anno sono collegate tra di loro, soprattutto in Sicilia. Uno dei metodi più efficaci per uscire dalla crisi è quello di non entrarci proprio, riuscendo a puntare - nonostante tutto - su ricerca, formazione e innovazione. L'azienda marsalese I Frutti del Sole, che da più di vent'anni lavora prodotti biologici Made in Sicily, ha reagito proprio in questo modo, producendo nuove linee di prodotti di agricoltura biologica. Dal vino biologico Portella ai liquori, passando per le creme da spalmare fino ai formaggi biologici, l'azienda marsalese è stata una delle poche realtà agricole siciliane in grado di immettere nel mercato nuove produzioni, tutte con un'identità forte e un packaging curato nei minimi dettagli.

Il 2014 per I Frutti del Sole si inaugura con una nuova linea, i Succhi di Frutta. Per un'azienda che porta la frutta del nome è una bella scommessa. La frutta è quella siciliana: arance, mele, pere, uva, limoni, albicocche che si fondono tra di loro per creare dei succhi carica di tutti i principi organolettici con una colorazione brillante e naturale. Ma non basta.

I succhi di frutta biologica de I Frutti del Sole si dividono un due linee, una classica e una con un'impronta maggiormente salutistica. Basta guardare la confezione per distinguere i diversi caratteri: il vetro è più scuro per proteggere tutte le vitamine e i nutrimenti contenuti nel succo. Cambiano anche gli ingredienti, Mirtillo, Melograno, Uva e Goji rappresentano l'eccellenza tra i frutti ricchi di anti-ossidanti.

Questi succhi di frutta, oltre al sapore autentico, concentrano la mission di una realtà siciliana innovativa, che non sceglie la strada dei contributi ma che mette ogni giorno forza ai propri gesti, dalla coltivazione delle terre alla scelta della logistica più efficiente, per dare ai propri clienti brevi attimi di felicità quotidiana.