02/03/2015 20:26:00

Ottimi risultati per gli atleti marsalesi alle gare di Torino e Treviso

 Ad appena una settimana di distanza dalla maratona di Siviglia, conclusa con l’eccezionale tempo di 3 e ore e 15 minuti, uno degli atleti di punta della Polisportiva Marsala Doc, Michele D’Errico, ha partecipato alla “6 ore di Torino - IIIº Memorial Fulvio Albanese”, percorrendo 66 chilometri e 109 metri. Una prestazione che a D’Errico ha consentito di centrare l’11° posto assoluto e il 2º di categoria (SM60). La gara è stata, per l’atleta marsalese, un valido test in vista dei Campionati mondiali della “24 ore” che si terranno proprio a Torino l’11/12 aprile prossimi e per i quali D’Errico è stato selezionato dalla federazione delle ultramaratone, avendo stabilito, lo scorso anno, con 281 chilometri percorsi, il nuovo record italiano della specialità (categoria SM60). A Treviso, invece, hanno corso la maratona altri quattro atleti della società biancazzurra: Antonino Cusumano, Ignazio Abrignani, Francesco Petruzzellis e Roberto Fabrizio Angileri. Tutti hanno tagliato il traguardo. E questa è già una vittoria se si considera che bisogna correre per 42 chilometri e 195 metri. Nino Cusumano ha tagliato il traguardo con il tempo di 3 ore, 30 minuti e 43 secondi. A seguire, Francesco Petruzzellis (3:49:59), Ignazio Abrignani (3:50:17) e Roberto Angileri (4:08:44). Nel frattempo, altri, a Marsala, hanno proseguito la preparazione in vista della prossima Maratona di Roma (22 marzo). Intanto, domenica prossima, ci sarà da correre la mezzamaratona di Agrigento, seconda prova del Grand Prix regionale Fidal. Una gara dal grande fascino, visto che dopo la partenza dal litorale di San Leone, dove è posto anche l’arrivo, il percorso prevede il passaggio accanto ai Templi greci sull’acropoli.