29/10/2015 19:05:00

Vino. Due aziende di Marsala premiate in Polonia

 Due vini, di due diverse aziende marsalesi, sono appena stati premiati in Polonia nell'ambito della 7a edizione del concorso Medaglia Enoexpò, promosso in concomitanza con l'Enoexpò, la fiera nazionale del vino che si terrà a Cracovia dal 3 al 6 novembre.
A risaltare tra tutti i vini esaminati, provenienti da diversi Paesi, sono stati il Marsala Garibaldi Dolce prodotto dalle Cantine Alagna - Baglio Baiata che ha ricevuto la Medaglia D'Oro per la categoria "Vini liquorosi" e il Merlot 2004 dell'Azienda Vitivinicola Foderà che ha ricevuto la Medaglia D'Oro nella categoria "Rossi fermi".
Per entrambe le aziende si tratta di una ulteriore riconoscimento per vini già premiati in Italia. Nell'ultimo Vinitaly infatti il Marsala Garibaldi Dolce delle Cantine Alagna aveva già ottenuto la Medaglia D'Oro appena ritirata a Milano in occasione di un'apposita cerimonia che si è tenuta all'interno dell'Expò 2015.
E lo stesso dicasi per il Merlot delle Cantine Foderà che aveva ottenuto la Gran Menzione.
Storica azienda marsalese, portavoce nel mondo della storia della doc Marsala, con i suoi 50 ettari di vigneto Alagna produce non solo vino Marsala ma anche i liquorosi più pregiati della zona e vini da tavola.
Viticoltori da sei generazioni, la famiglia Foderà vanta una produzione di Merlot, Grillo, Syrah, Merlot Tardivo e Grillo Tardivo vinificati nell'elegante cantina di famiglia, ristrutturata nel rispetto ambientale, dove ancora oggi sono visibili molte testimonianze degli antichi “modi di fare il vino”.
Entrambe le aziende marsalesi premiate a Cracovia fanno parte dell'ATS "Siciliain" nata qualche mese fa con l'obiettivo di promuovere i prodotti siciliani in Polonia. Oltre ad Alagna e Foderà, Siciliain comprende anche l'Azienda Agricola Maria Irene Impiccichè, Terre del Sole -Azienda Agricola Zerilli e l'Azienda Agricola Fausta Mansio.
I prodotti delle aziende Siciliain prenderanno ora parte all'Enoexpò di Cracovia proseguendo dunque, attraverso l'importante manifestazione, nella loro attività di promozione all'estero.
Nei tre giorni della manifestazione avranno infatti l'occasione di entrare in contatto con sommelier, enologi, operatori commerciali e wine lovers. In modo particolare c'è grande attesa per il Galà di premiazione, con annessa degustazione, che si terrà il 4 novembre alla presenza dei massimi esperti del vino polacco e internazionale.
Sempre con l'obiettivo di entrare nel mercato polacco le stesse aziende hanno già preso parte all'Opole Fest che si è svolto, per il secondo anno, nella città di Opole.



https://www.tp24.it/immagini_banner/1597214385-jannuzzo-ago.jpg
https://www.tp24.it/immagini_banner/1596443336-agosto-2020.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1596438976-saldi-estivi-50.gif