01/08/2016 10:00:00

Nelle spiagge trapanesi l'iniziativa di Marevivo "Ma il mare non vale una cicca?"

Sono centinaia i volontari impegnati in questi giorni sugli 8mila km di coste italiane per "Ma il mare non vale una cicca?", l'iniziativa promossa da Marevivo con il patrocinio del Ministero dell'Ambiente, con il Sindacato Italiano Balneari e le Capitanerie di Porto  per proteggere le spiagge e il mare dai mozziconi di sigarette. L'inizitiva di sensibilizzazione si terrà anche nel trapanese presso il Lido Il Circoletto di Mazara del Vallo; Lido Oasi di Mazara del Vallo; Lido La Playa di Mazara del Vallo; Lido Signorino di Marsala; Lido Zabbara di Marinella di Selinunte; Lido Burrone di Favignana. Altre spiagge del trapanese coinvolte saranno: Lido Radangia Calamoni; la Costa Cala Tronu; Punta San Nicola; la Praia; Cala Grande; Miramare Marasolo e Tempo di Mare a Favignana. I volontari stanno distribuendo 650 posacenere da esterno, detti "Cenerino", in 350 stabilimenti balneari in Italia e centri delle Aree Marine Protette.