01/12/2016 00:00:00

Favignana, nuovo trapianto sperimentale di Posidonia oceanica da parte del CNR

Lunedì 21 novembre è stato effettuato un trapianto sperimentale di piantine di Posidonia oceanica in località Calamoni, a Favignana. Il trapianto sperimentale è stato concepito ed effettuato in collaborazione con l’Area Marina Isole Egadi, che ha messo a disposizione uomini e mezzi a supporto delle attività. Il reimpianto è avvenuto utilizzando una metodica messa a punto presso l’Istituto per l’Ambiente Marino e Costiero (IAMC) del CNR di Castellammare del Golfo.
Le piantine, 258 in tutto, provengono da un allevamento realizzato presso il Laboratorio di ecologia marina del CNR-IAMC di Castellammare del Golfo, nell’amibto di un progetto coordinato dal Dott. Fabio Badalamenti. I ricercatori del CNR nel mese di aprile hanno raccolto dei frutti spiaggiati nelle vicinanze dell’arcipelago delle Egadi, e hanno successivamente estratto i semi che sono stati posti a germogliare in acquari dedicati. Dopo circa otto mesi i germogli, divenuti piantine, sono stati trasferiti in mare nelle acque di Favignana, in un’area individuata dai biologi dell’Area marina protetta.
Come sito ricettore è stata scelta un’area sud dell’isola di Favignana, dove erano stati registrati piccoli impatti sulla prateria esistente, causati prevalentemente dagli ancoraggi di barche da diporto e che avevano lasciato cicatrici sul substrato privato dalla pianta (la cosiddetta matte morta). Sebbene si tratti di un impianto sperimentale, i risultati della sperimentazione e della tecnica messa a punto, se positivi, potranno contribuire ad aprire una nuova frontiera nel recupero di porzioni di prateria danneggiate da impatto meccanico.
L’area marina protetta – dichiara il Sindaco del Comune di Favignana e Presidente dell’AMP, Giuseppe Pagoto - si conferma un laboratorio naturale di inestimabile valore, prescelto da numerosi Enti di ricerca, dove poter effettuare sperimentazioni nel campo dell’ecologia marina e della gestione eco-sostenibile della fascia costiera”.
L’AMP ha avviato in questi anni – dichiara il Direttore, Stefano Donati - molteplici progetti sulla Posidonia: i primi erano volti alla sua diretta tutela, con i dissuasori antistrascico e i campi ormeggio per la nautica; i secondi alla sua valorizzazione, con il riutilizzo della Posidonia spiaggiata a fini turistici e l’impiego in campo cosmetico; ora stiamo testando una nuova tecnica di reimpianto, dopo quella già utilizzata con ENEA”.
Favignana, 29 novembre 2016 l’Ufficio Comunicazione dell’AMP Isole Egadi

Da Venezia a Favignana a piedi
Sono arrivati ieri mattina a Favignana, dopo un lungo viaggio a piedi i­niziato il 14 settemb­re scorso da Venezia,­ Roberta Clar­en e Davide De Ferrar­i, uniti in ­matrimonio nel 2011 proprio s­ulla maggiore delle E­gadi. A far loro compagnia,­ il meticcio dal­ quale non si separan­o mai, Nino. La coppia e' stata accolta dall'Assessore Giusy Montoleone che ha portato i saluti dell'Amministrazione Comunale e del sindaco Giuseppe Pagoto che successivamente vorra' complimentarsi personalmente per la bella e originale 'impresa' culminata a Favignana. "Solitamente giriamo l'isola in biciclett­a – aveva detto Davide – ma ­questa volta il nostr­o sarà un giro a pied­i, come omaggio a que­sti luoghi incantevol­i che amiamo. Tra gli­ obiettivi del nostro­ viaggio, meteo permettendo, c’è anche andare a Mare­ttimo e a Levanzo. Pe­r noi Favignana e le Egadi sono un posto unico e special­e, dove abbiamo decis­o di sposarci circond­ati dai tanti amici c­ui siamo legati da an­ni". Fra qualche giorno i due, assieme al cane Nino, ripartiranno per rientrare al nord Italia.
 



https://www.tp24.it/immagini_banner/1600803520-audi-set.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1599840395-amministrative-2020-consigliere.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1600176438-settembre-2020.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1600693129-amministrative-2020-consigliere.jpg