01/02/2017 19:00:00

Automobilismo. Evento motoristico ad Alcamo? Una proposta per il sindaco Surdi e ACI Sport

   E’ di lunedì la notizia della presentazione al Comune e all’ACI Sport di una singolare manifestazione motoristica, proposta dal Kinisia Karting Club, presieduto dall’esperto organizzatore di eventi motoristici, il trapanese Giuseppe Licata.

Ideatore della manifestazione è Mario De Simone, pilota alcamese della Associazione Culturale “Festina lente” di Monreale che ci dice: “Anni addietro mi adoperai per far rinascere la Alcamo – Monte Bonifato e, nonostante varie problematiche logistiche, la gara proposta come Slalom, ebbe un grande successo, oggi – continua l’Imprenditore alcamese – con l’aiuto di Giuseppe Licata, contiamo di raggiungere un nuovo sogno sportivo che consiste nel far effettuare ad Alcamo, una gara sperimentale, unica nel suo genere”. Con il bravo Mario, da citare, per l’apporto certo che daranno all’evento, Giuseppe Rimi, Gaspare Rizzo, Vito Calvaruso, Onofrio, Daniele e Ignazio Amato, Dino Blunda, Vincenzo Coraci, Francesco Melia, Pietro e Ignazio Dattolo, Tommaso Pirrone, Franco Melia, Francesco Ferrarello, Vincenzo Viola, Salvatore Spinelli, Onofrio Pirrello, Diego Milotta e Vincenzo Cammarata.

Scendiamo nel dettaglio dell’evento che dovrebbe essere denominata, a quanto leggiamo nella lettera inoltrata al Sindaco di Alcamo Domenico Surdi e all’Assessorato allo Sport del centro della provincia di Trapani ed all’ACI Sport, “1° Super Challenge Città di Alcamo”.

Le verifiche tecnico/sportive sono previste per sabato 24 giugno e la gara dovrebbe svolgersi domenica 25. Il tratto individuato, da svolgersi su tre manches, è quello della SS 119 che va dal bivio della Stazione ferroviaria di Alcamo e procede per 6Km in direzione Calatafimi. Previste alcune barriere di rallentamento, volte appunto a limitare la velocità delle vetture. Sul percorso di gara, verrà dislocato in forze, il personale specializzato del Kinisia Karting Club ed attivati i relativi sistemi di sicurezza, ai quali Peppe Licata, da esperto organizzatore ed ex pilota affermato, ha sempre tenuto: le ambulanze con medico rianimatore a bordo, l’elisoccorso, i Vigili del Fuoco ed immancabile sarà il supporto dei Carabinieri e della Polizia di Stato, così come il coordinamento con i vicini nosocomi.

La gara, ci permettiamo sottolinearlo, potrebbe risultare una non indifferente risorsa turistica ed occasione di positivi riscontri economici per commercianti ed operatori del settore turistico.

Non resta che attendere la risposta del Comune e dell’ACI Sport presieduto dal pugliese Angelo Sticchi Damiani ed in Sicilia rappresentato dal Fiduciario Armando Battaglia ed il conseguente inserimento nel calendario delle manifestazioni motoristiche 2017.

Articolo tratto dal sito www.giornalecittadinopress.it del 31/01/2017