08/04/2017 12:00:00

Terre del Sole Zerilli nella rivista Euposia

 E’ un numero tutto speciale quello della prestigiosa rivista Euposia che esce in questi giorni in occasione del Vinitaly , in programma dal 9 al 12 aprile a Verona. Il noto magazine, dedicato al settore vinicolo e punto di riferimento per gli addetti ai lavori, ha realizzato una carrellata dei più importanti marchi del settore enologico da distribuire proprio in occasione dell’importante kermesse che si svolge come ogni anno a Verona.


Punto di forza della rivista sono le degustazioni, realizzate da un team di giornalisti e sommelier. Tra le aziende di cui si parla in questo numero c’è anche l’azienda petrosiiena Terre del Sole Zerilli a cui Euposia ha dedicato un bell’articolo dedicato non solo ai vini prodotti ma anche al premio Gran Prix Paris Saint Germain de Pres che l’azienda ha ricevuto nel mese di gennaio a Parigi, dalle mani del console italiano, proprio per la qualità dei suoi vini.


Terre del Sole Zerilli affonda le sue radici nei primi del ‘900 e ha trascorso tutto questo secolo tramandando la tradizione di famiglia da padre in figlio. Dal 2013, dopo una lunga riflessione, grazie anche alla collaborazione del giovane Leonardo Zerilli, ha preso vita il sogno di realizzare le prime bottiglie a marchio, battezzate in "Terre del Sole Zerilli". Oggi l’azienda produce 25.000 bottiglie e da 2016 si dedica anche alla produzione biologica. Tra i prodotti di punta proprio il Nero D’Avola, il Grillo, il Mariangela Bianco, il Mariangela Rosso e da pochi giorni anche il Syrah.