26/04/2017 14:00:00

Legambiente Sicilia organizza la campagna "Tuttiuniticontrolamianto"

Legambiente Sicilia ha avviato su tutto il territorio regionale il progetto Liberi dall’amianto, una campagna di informazione, sensibilizzazione e assistenza ai cittadini sui pericoli per la salute e l'ambiente derivanti dall'esposizione alle fibre di amianto al fine di aumentare la consapevolezza sul fenomeno e le conoscenze circa gli strumenti per ridurre e prevenirne i rischi.

In occasione della “Giornata mondiale delle vittime dell’amianto e per la salute e la sicurezza sul lavoro”, il 28 aprile, Legambiente Sicilia organizza un ciclo di incontri di approfondimento sul tema dell’amianto con la partecipazione di esperti e rappresentanti istituzionali per affrontare il tema sotto l’aspetto normativo, sanitario, ambientale ed economico e verificare la fattibilità di interventi e soluzioni per la gestione in sicurezza dei manufatti in cemento amianto che siano facilmente accessibili per i cittadini

Questi gli incontri:
26 aprile ad Agrigento alle ore 17.00, presso lo spazio culturale della Chiesa di S. Pietro.
Partecipano:
Mimmo Fontana, assessore all’Ambiente del Comune di Agrigento, Giuseppe Maragliano, dirigente dell’Unità Operativa Monitoraggi dell’ARPA di Agrigento, Salvatore Castellano, direttore del Servizio di Prevenzione e Sicurezza negli Ambienti di Lavoro dell’ASP di Agrigento, Maurizio Saia, segretario provinciale della CISL, Gero Acquisto, segretario provinciale della UIL, e Vito Baglio, segretario provinciale della FILLEA-CGIL; Tommaso Castronovo, Coordinatore Progetto Liberi dall’Amianto.

27 aprile a Palermo dalle ore 9.30, sala conferenza della presidenza della Regione Siciliana in via Magliocco 46.
Partecipano:
Sergio Marino, assessore all’ambiente Comune di Palermo; Salvatore Scondotto, Osservatorio Epidemiologico Assessorato Regionale della Salute; Aldo Iacona, direttore UOC Prevenzione e Sicurezza negli Ambienti di Lavoro ASP Palermo; Salvatore Nania, presidente Coordinamento Nazionale Amianto; Tommaso Castronovo, Coordinatore Progetto Liberi dall’Amianto.

27 aprile ad Enna alle ore 20.00 l’emittente locale "Bedda Radio” terrà una puntata speciale dedicata al progetto e all’approfondimento sui temi dell’amianto.
La puntata sarà possibile seguirla in streaming su http://www.beddaradio.it/

28 aprile a Trapani dalle 10.30 presso l’aula Magna del Liceo Rosina Salvo in via Marinella 1
Partecipano: Giuseppina Messina, dirigente scolastico del Liceo Rosina Salvo; Vito Barraco, vice presidente Ordine dei Medici di Trapani; Tommaso Castronovo, coordinatore Progetto Liberi dall’Amianto.

Durante gli incontri sarà proiettato il docufilm “I Vajont” di Lucia Vastano e Maura Crudeli, realizzato con il contributo di Associazione Italiana Esposti Amianto e Medicina Democratica, che affronta i temi della salute e della sicurezza sui luoghi di lavoro.