02/06/2017 12:40:00

L'aeroporto di Trapani e la rotonda al buio. L'ex Provincia: "Non c'entriamo nulla". Forse

 Arriva una precisazione dell'ex Provincia (oggi Libero Consorzio) di Trapani sul caso, più volte denunciato da Tp24.it, della rotonda dell'aeroporto "Vincenzo Florio" di Trapani - Birgi che è vergognosamente al buio da oltre due anni. Come era nelle previsioni, l'ex Provincia declina ogni responsabilità.

Il Consorzio fa sapere che "l'utenza elettrica in questione non è stata mai intestata a questa Amministrazione consortile. Tale circostanza di nostra effettiva estraneità è verificabile attraverso un accesso al numero verde dell'Enel". 

Lo precisa il 5° Settore Tecnico del Libero Consorzio Comunale di Trapani. Quindi, la rotonda non fa parte delle responsabilità della Provincia. Ok. Ma il resto è Strada Provinciale, ed è proprio la Sp 21. Come mai anche quella è al buio? Secondo la Provincia ciò è dovuto a due furti di cavi avvenuti, pensate, più di due anni fa, il 17 Marzo e il 7 Maggio 2015. Furti denunciati, per carità, con i danni calcolati: 85.000 euro. Quanto guadagna un dirigente della Provincia in un anno, forse anche di meno...

E sa di beffa cosa scrive l'ex Provincia: "Non si è potuto però procedere al ripristino degli impianti in questione per la mancanza delle occorrenti risorse finanziarie". Cioè, non ci sono soldi. Quindi, vale quello che abbiamo già scritto: si aspetta che scappi il morto...

Una chicca il finale del burocratico comunicato stampa dell'ex Provincia:  "Si rende infine noto che l'autore del primo dei predetti furti è stato tratto in arresto e condannato (protocollo n. 15209 del 4.5.2017) e che il materiale oggetto dell’atto criminoso è già stato consegnato all'Ente proprietario ma non è più utilizzabile". Evviva.