19/06/2017 11:52:00

Marsala, alla Cooperativa Letizia si prende pure la vigilanza in spiaggia

La Cooperativa Letizia curerà questa estate la vigilanza nelle spiagge libere a Marsala. E' stata convocata d'urgenza al Comune, per avere affidato l'incarico dal dirigente, Francesco Patti, dal 1° Luglio fino al 31 Agosto, due mesi. La cooperativa deve dare esecutività all'appalto, collocando le previste 3 torrette di avvistamento - una a San Teodoro, le altre prima e dopo il lido Signorino - attrezzati di pattini di salvataggio, reclutando altresì il personale idoneo allo svolgimento del servizio. 

Della Cooperativa Letizia ci siamo occupati più volte. Messa su dall'ex deputato regionale Norino Fratello, è stata al centro di diverse vicende poco chiare, l'ultima delle quali riguarda la gestione dei centri di accoglienza. 

Il politico nel 2005 fu coinvolto nell'operazione Peronospera e dopo le confessioni del collaboratore di giustizia Mariano Concetto, patteggiò una condanna a diciotto mesi di reclusione per il reato di concorso esterno in associazione mafiosa. Fratello ammise «il costante contatto con i vertici della cosca mafiosa di Marsala, nella persona del reggente Natale Bonafede, nonché con altri esponenti di spicco di Cosa nostra».

Qualche mese fa la Procura di Trapani ha sequestrato tutta una serie di documenti ad Alcamo e in altri comuni del trapanese. Ex presidente della Cooperativa è  Lorenzo La Rocca che ha detto agli investigatori di essere stato per anni una sorta di prestanome di Fratello.