12/11/2017 08:17:00

Come è andata la manifestazione a Trapani per sostenere l'aeroporto di Birgi

 C'erano tante persone, ma non tantissime, ieri a Trapani alla manifestazione convocata da alcune organizzazioni e associazioni per sostenere l'aeroporto "Vincenzo Florio" e chiedere al Commissario del Comune, Messineo, di ritornare sui suoi passi, dopo la comunicazione da parte del magistrato in pensione che il Comune non parteciperà alla nuova raccolta fondi per programmare voli da e per Trapani.

"Il comitato promotore della raccolta di firme, svoltasi oggi davanti il Municipio, si ritiene abbastanza soddisfatto del risultato conseguito - dice uno degli organizzatori, Luca Sciacchitano -.  700 firme raccolte in un paio di ore non è un risultato da sottovalutare a Trapani. Diversi fogli firme sono stati distribuiti oggi per una raccolta durante il fine settimana. Il prossimo passo è quello di consegnare circa 1000 firme al protocollo del Comune di Trapani imartedì  alle ore 10.00. Presentate le firme al protocollo chiederemo in via ufficiale al Commissario Messineo un incontro con una nostra delegazione per spiegare come mai 700-1000 persone gli chiedono di partecipare, assieme agli altri comuni all'accordo di co-marketing. In base alle risposte del commissario si valuteranno ulteriori azioni. Per adesso ringraziamo tutti i partecipanti alla manifestazione odierna e ci ri-aggiorniamo a martedì prossimo".

Ieri sulla vicenda è intervenuto dalle pagine di Tp24.it anche l'ex Sindaco di Marsala, Renzo Carini. Al momento l'aeroporto è chiuso per lavori. Alla riapertura, a Dicembre, Ryanair ha annunciato una drastica riduzione dei voli. Le compagnie aeree Alitalia e Aliblue Malta riattiveranno alcune tratte sospese da Ryanair all’aeroporto di Trapani Birgi.

Dall’11 dicembre, alla riapertura dopo i lavori di manutenzione in corso, Alitalia garantirà la tratta quotidiana da e per Milano Linate. Partenza dallo scalo lombardo alle 11 e 30 e da Trapani Birgi alle 13 e 50, durata prevista un’ora e trentacinque minuti. I biglietti sono già in vendita a partire da 43 euro.


La tratta da e per Roma che la compagnia aerea irlandese ha deciso si sospendere per la programmazione invernale (fino a marzo 2018 assieme a quelle nazionali di Parma, Genova e Trieste e quelle europee di Cracovia, Fancoforte e Baden Baden), sarà coperta dal 19 dicembre, con due voli settimanali, dalla compagnia Aliblue Malta che opererà, però, su Ciampino e che contestualmente ripristinerà anche il collegamento Napoli-Trapani-Malta.
Si comincerà con martedì e domenica ma la compagnia conta di inserire presto anche giovedì. Il collegamento con Napoli sarà due volte a settimana (lunedì e venerdì) dal 7 gennaio 2018 ma già a dicembre sono stati previsti dei voli a servizio dei viaggiatori delle festività.

 

 



https://www.tp24.it/immagini_banner/1600867314-ct-24.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1600072035-amministrative-2020-consigliere.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1600701005-amministrative-2020-consigliere.jpg
https://www.tp24.it/immagini_banner/1601406175-amministrative-2020-consigliere.jpg