Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi
13/01/2018 00:10:00

Incendi nei boschi trapanesi. Associazioni presentano denuncia in Procura

Una denuncia per sollecitare le indagini sugli incendi boschivi avvenuti la scorsa estate nelle aree tra il Trapanese e il Palermitano. A presentarla alla Procura della Repubblica di Trapani il Coordinamento "Salviamo i Boschi" sottoscritta da 10 associazioni. La denuncia vuole sollecitare le istituzioni a mettere in campo delle iniziative di prevenzione e controllo sugli incendi, che nell'estate 2017 hanno toccato percentuali maggiori rispetto agli scorsi anni. Sono state raccolte anche 3 mila firme inviate al Presidente della Repubblica e il 25 agosto scorso, per sostenere il movimento "Salviamo i boschi", si è tenuta la Seconda Marcia dello Zingaro. Il Circolo “Metropolis“ Castellammare del Golfo, l’Associazione “Bosco Angimbe”Ě€ Calatafimi, l’Associazione “Eco“Ě€ Alcamo , il Movimento Cristiano Lavoratori Trapani, l’Associazione “Peppino Impastato” Cinisi-Terrasini, e LegAmbiente Trapani, hanno chiesto ai sindaci dei loro comuni di sporgere denuncia contro ignoti senza ottenere alcun risultato.

Allora ci ha pensato il coordinamento a presentare la denuncia in Procura, sotto l'assistenza legale dell'avvocato Fabrizio Baudo.