Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi
13/02/2018 14:15:00

L'Assostampa: "Risolta la vicenda Telesud-Carabinieri"

 L’emittente Telesud 3 sarà di nuovo inclusa nella mailing list del Comando provinciale dei Carabinieri. La decisione è stata presa dal comandante provinciale dell’Arma, colonnello Stefano Russo, nel corso di un incontro con il segretario provinciale dell’Associazione della Stampa, Giovanni Ingoglia.

Era stato lo stesso Colonnello a fare depennare dalla mailing list l’emittente trapanese.

"Entrando ora nel merito della vicenda che più direttamente coinvolge l’Associazione siciliana della Stampa, - si legge nella nota del segretario Ingoglia - la segreteria provinciale rigetta con sdegno i giudizi offensivi sul proprio operato avanzati dal presidente di Telesud 3, Massimo Marino, e dal direttore responsabile, Wolly Cammareri, e ricorda che l’Associazione è il sindacato unitario dei giornalisti a tutela dei propri iscritti, pochi o tanti che siano, e che non ha nessun obbligo di intervenire a sostegno di chi non ne fa parte, salvo poi criticarne e denigrarne l’attività. Non di meno, però, anche su questo caso si era attivata, indipendentemente dagli attacchi scomposti dell’Emittente, così come sempre ha fatto anche a tutela di chi, con atteggiamento snobistico e pretenzioso, non ha mai ritenuto opportuno iscriversi per condurre oneste battaglie sindacali all’interno della categoria".


Ti potrebbe interessare anche: