31/05/2018 06:35:00

Aeroporto di Trapani, tornano i voli Ryaniar per Cagliari, Bologna, Pisa. Presto la gara

 Buone notizie per l'aeroporto di Trapani Birgi. Ryanair ha infatti precaricato sul suo sito i voli invernali  ed è possibile già da ora prenotare i voli da Trapani per Cagliari, Bologna, Pisa. Birgi, dunque, torna a respirare. Il volo per Pisa sarà ad esempio sei volte a settimana, Cagliari sarà collegata giovedì e domenica. Il tutto a partire dal 28 Ottobre. Anche Bologna sarà ogni giorno.

Nel frattempo arrivano i dati dei passeggeri per il mese di Aprile, e i numeri per Trapani sono terribili: l'aeroporto registra un decremento vicino al 90% e 33.760 passeggeri.

Forse Ryanair sta cominciando a caricare i voli invernali perchè sente in tasca la vittoria della nuova gara di Airgest per il co - marketing, che dovrebbe essere in dirittura d'arrivo.  La somma messa a bando sarà di 16 milioni e 400 mila euro (al netto dell’Iva) e comprenderà quel che resta del 2018, il 2019 e il 2020. 

Attualmente a Trapani ci sono, questa estate, tredici destinazioni. Si tratta di Pantelleria (Mistral Air), Malta, Cagliari e Napoli (Aliblue), Amsterdam e Maastricht (Corendom), Torino (Blue Air), Milano Linate e Roma Fiumicino (Alitalia), Orio al Serio, Francoforte, Karlsruhe, Praga (Ryanair).

Intanto la partnership tra l’aeroporto di Perugia ed la compagnia aerea AliBlue Malta si consolida grazie ad un nuovo collegamento strategico. A partire dal 6 luglio, infatti, sarà operativa la nuova tratta Perugia-Cagliari-Trapani, programmata con due frequenze settimanale di venerdì e domenica.

«A pochi giorni dal lancio dei voli Perugia-Olbia e Perugia-Roma Fiumicino, i cui trend di vendite sono decisamente positivi, siamo felici di annunciare questa nuova tratta che ci consentirà di proporre all’utenza umbra anche il collegamento per Trapani via Cagliari.» – dichiara il Comandante Teodosio Longo, CEO di AliBlue Malta, compagnia già operativa in Italia dagli scali di Cuneo, Cagliari e Trapani, grazie alla collaborazione con Medavia, vettore Maltese di comprovata esperienza, la cui flotta è composta da aeromobili Dash 8-300 da 50 posti e Dash 8-100 da 37 posti.

I voli sono acquistabili sul sito www.alibluemalta.com con tariffe di sola andata Perugia-Cagliari a partire da 85,00 euro per persona e Perugia-Trapani (via Cagliari) a partire da 135,00 euro, tasse aeroportuali, catering, un bagaglio da stiva da 15kg ed un bagaglio a mano da 5kg inclusi.

Ernesto Cesaretti, Presidente SASE, commenta: «Siamo felici che Aliblue Malta, dopo il lancio dei voli per Roma Fiumicino e Olbia, abbia saputo cogliere l’opportunità di operare i collegamenti estivi da/per Cagliari, aggiungendo anche la possibilità di raggiungere Trapani attraverso i voli che la compagnia opera tra le due isole. Le nuove rotte Aliblue ci permetteranno così di avere, a partire dal luglio prossimo, collegamenti bisettimanali con l’hub di Fiumicino e con le bellissime isole di Sicilia e Sardegna».

Per Umberto Solimeno, Direttore SASE, «Con l’annuncio di questi ultimi collegamenti l’aeroporto di Perugia supera come numero di rotte e di frequenze quelle dello scorso anno. Un primo importante passo per uno sviluppo a due cifre, nell’ottica di un’attenzione al territorio, al servizio del trasporto aereo ed al diritto alla mobilità dei cittadini».

Il nuovo collegamento Perugia-Cagliari entusiasma anche Alberto Scanu, AD di SOGAER, società di gestione dell’Aeroporto di Cagliari: «Si rafforza la collaborazione tra SOGAER e Aliblue Malta. Il nuovo volo per Perugia, ci permette di ampliare il network di collegamenti domestici operati dal nostro scalo. Dopo aver recentemente attivato il collegamento con Trapani, la Compagnia Aerea investe ora su Perugia, una delle città più importanti dell’Italia centrale. Questa nuova rotta renderà ancora più accessibile, con Cagliari, tutto il centro e il Sud Sardegna, sia per i flussi turistici che per la componente di traffico business».

 TRANCHIDA.  «Apprendo dalla stampa del fatto che sta per concludersi il lungo iter del nuovo bando riguardante i collegamenti aerei con l’aeroporto “Vincenzo Florio” di Birgi. La notizia, se da un lato fa tirare a tutti un sospiro di sollievo, da un altro non può non generare alcune considerazioni. Il Comune capofila, infatti, sarà quello di Marsala e non quello di Trapani. Ciò, a causa della scelta del commissario straordinario Francesco Messineo di non aderire all’accordo di co-marketing. Una scelta miope e negativa, sia in termini di sviluppo turistico del nostro territorio che di rispetto nei confronti degli altri Comuni che, invece, hanno proseguito nella strada del co-marketing, una strada di collaborazione e di sinergia tra territori limitrofi, nell’ottica del bene comune. Ribadisco il mio totale disappunto nei confronti della scelta del commissario Messineo e, al contempo, garantisco il mio assoluto impegno, se eletto, nell’aggiungere il Comune di Trapani ai sottoscrittori del co-marketing». Lo comunica Giacomo Tranchida, candidato sindaco per Trapani alle elezioni amministrative del prossimo 10 giugno.



https://www.tp24.it/immagini_banner/1596439641-voli-estivi.jpg
https://www.tp24.it/immagini_banner/1596439880-saldi-estivi.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1596438976-saldi-estivi-50.gif