10/09/2018 08:34:00

Rinnovabili. Da Roma via agli incentivi. Presto nuovi impianti anche in Sicilia

 Potrebbe riprendere a breve la realizzazione, in Sicilia, di nuovi impianti eolici e fotovoltaici. Il governo nazionale, come annunciato al convegno di Cernobbio, sta per pubblicare il decreto sulle rinnovabili che sblocca gli investimenti per gli impianti. E in Sicilia sono proprio questi incentivi che farebbero riprendere l'iter per la costruzione di nuovi impianti. Si tratta di progetti già autorizzati negli anni e nei mesi scorsi a cui non sono mai seguiti i lavori proprio per il venir meno del contributo.


Il provvedimento dovrebbe essere varato a settembre e i bandi pubblicati a gennaio.
Si prevede che nel testo ci sia la distinzione tra piccoli impianti che accederebbero a mini incentivi, e grandi impianti che dovranno partecipare a dei bandi per aver assegnato il contributo. Si tratta di bandi con la formula del ribasso d'asta. Il Gse, il gestore nazionale dei servizi energetici, indicherà il contributo massimo da assegnare e le imprese indicheranno il ribasso. Si aggiudicherà il contributo chi indicherà il ribasso maggiore, quindi la necessità di meno soldi.
In Sicilia, dicevamo, ci sono diversi progetti autorizzati e fermi nei cassetti della Regione. Molte polemiche ci sono state in questi anni per la realizzazione di impianti in zone paesaggisticamente delicate. E' vietato costruire impianti in zone a verde agricolo, e questo divieto dovrebbe essere confermato. Ma la Regione deve ancora emettere la “mappa” delle zone in cui è possibile realizzare i nuovi impianti.