Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi
10/10/2018 10:05:00

Campobello, indagini su una presunta aggressione ad un vigile da parte dell'ex sindaco

L'ex sindaco di Campobello di Mazara, Daniele Mangiaracina, avrebbe minacciato e aggredito un vigile urbano intento assieme ad un collega a multare alcuni commercianti ambulanti extracomunitari che si trovavano in un'area privata di Tre Fontane di proprietà di alcuni parenti dell'ex primo cittadino.

Il fatto è avvenuto lo scorso agosto e la polizia municipale ha inviato una notizia di reato alla Procura della Repubblica di Marsala, lo conferma il comandante dei vigili urbani di Campobello, Giuliano Panierino.

A smentire il comandante dei vigili Panierino è lo stesso Mangiaracina, il quale nega tutto e afferma che è un modo per combattere la critica politica.

Nei giorni scorsi sul su profilo facebook ha attaccato l'amministrazione e elogiato le forze dell'ordine e la magistratura per i sigilli all'isola ecologica di Tre Fontane. Sarà dunque la magistratura, dopo le opportune indagini, a stabilire cosa sia realmente accaduto.