Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi
10/10/2018 12:14:00

Trasporto aereo. Vito Riggio lascia la presidenza dell'Enac

 Finisce l'era del presidente Vito Riggio all'Enac. Dopo 15 anni e tre mandati Riggio il 21 ottobre termina definitivamente il proprio mandato a capo dell'Ente aviazione civile.


Riggio lascia con un trasporto aereo in continuo aumento, con i passeggeri che sono cresciuti anche in estate, nonostante gli scioperi e le difficoltà iniziali. Un bilancio positivo che fa segnare un +3,8% a luglio e agosto, 39 milioni di passeggeri. Il totale dei passeggeri nei primi otto mesi è di 125 milioni, ed è cresciuto del 5,3%.
Risultati a cui si è arrivati dopo un inizio stagione non proprio felice, con i tanti scioperi internazionali che hanno avuto ricadute anche sugli aeroporti italiani. Su un totale di 3070 segnalazioni all'Enac fino ad agosto, 1062 sono arrivate solo per il periodo luglio-agosto, si tratta di reclami per cancellazione dei voli e ritardi. Criticità che sono state poi superate, come ha spiegato Riggio nel corso di un incontro in cui è stato fatto il punto della stagione appena passata.