Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi
11/10/2018 23:10:00

Pennetta esplosiva al Tribunale di Trapani, la solidarietà degli avvocati

"L' Avvocatura trapanese unitariamente esprime la propria indignazione e preoccupazione per il gravissimo fatto, recentemente accaduto, ove ha riportato gravissime lesioni un ufficiale di polizia giudiziaria nell' esercizio delle sue funzioni istituzionali. Un avvocato ancora bersaglio di gesti criminali che non possono trovare alcuna giustificazione", si legge in una nota a firma del presidente dell'Ordine degli avvocati di Trapani, Umberto Coppola, del presidente della Camera Penale, Salvatore Alagna, e del presidente della Camera Civile, Alberto Lo Giudice.

"L' Ordine degli Avvocati di Trapani, la Camera Penale e la Camera Civile nel condannare l' infame gesto, sintomatico di una deriva culturale che rifugge dalla Legalità e ignora volutamente i principi della convivenza civile, sono solidali con l' Isp. Aceto, con i suoi familiari e con l' Avvocato Monica Maragno, destinatario della Pennetta esplosiva".