Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi
03/03/2019 19:01:00

Gianluca ed Elisa, morti mentre tornavano con i figli da una festa di Carnevale

Tornavano da una festa di Carnevale quando la loro auto si è scontrata frontalmente con un’altra. È di due morti il bilancio dello schianto avvenuto nella notte di sabato sulla statale 16 a Porto Recanati, nelle Marche. A perdere la vita una coppia - Gianluca Carotti, 47 anni e Elisa Del Vicario, 40 - e feriti gravemente anche i due bambini che viaggiavano con loro. La persona che viaggiava sull’altra vettura - un 34enne marocchino con precedenti per droga - è stata invece arrestata per omicidio stradale.

Molto grave la bimba, stabile il piccolo

I due piccoli rimasti feriti nell'incidente, una bambina a di 10 anni e un bambino di 8, sono ricoverati nel reparto di rianimazione pediatrica dell'azienda ospedali Riuniti di Ancona. Per entrambi la prognosi è riservata, come riferisce un bollettino della direzione medica, ma la bambina è in condizioni molto gravi, mentre quelle del bambino sono gravi ma stabili. La piccola ha riportato un politrauma maggiore, è in coma farmacologico, necessita di supporto respiratorio e di monitoraggio intensivo. Il maschietto ha riportato invece un grave politrauma con interessamento del capo: è sveglio ma necessita di monitoraggio intensivo. La bimba è figlia dell'uomo che ha perso la vita nell'incidente, mentre la donna era la madre del bambino.

Fermato un 34enne

La coppia che ha perso la vita stava viaggiando su una Peugeot, con i bambini nel sedile posteriore. Per cause in corso di accertamento, si è scontrata con una Audi e si è ribaltata. Il 34enne pregiudicato che guidava la vettura è stato arrestato. In auto con lui c'erano due connazionali, rimasti feriti. Nell'incidente è rimasta coinvolta anche una Ford Kuga, colpita dall'auto che si è ribaltata: nessuno all’interno di questa vettura è rimasto ferito.

Le ipotesi sulla dinamica

Le cause dell'incidente sono ancora in corso di accertamento da parte della polizia stradale di Macerata: il posizionamento delle auto incidentate, però, indica che l'Audi avrebbe completamente invaso la corsia opposta, lungo la quale viaggiava la Peugeot, con a bordo la famiglia che stava rientrando a casa. Sono dovuti intervenire i vigili del fuoco di Macerata per tagliare il tetto della macchina e liberare gli occupanti: Gianluca Carotti, come la sua compagna, erano già morti.