01/04/2019 06:00:00

L'Europa dice stop: vietata la vendita di panini con le panelle

Un colpo mortale per un simbolo del cibo da strada della Sicilia e di Marsala. 

Dopo l'ora legale, l'Unione Europea vuole mettere al bando anche il panino con le panelle. 

Avete presente il sapore di un panino con le panelle appena caldo mangiato davanti al chioschetto? Con molta probabilità rimarrà soltanto un ricordo perchè il Parlamento Europeo tra pochi giorni voterà la legge che limita la presenza di "acrillamide" nelle fasi di cottura della farina di ceci.

Andiamo con ordine. L'acrillamide è una sostanza tossica che si forma durante i processi di cottura ad alte temperature. L’Autorità Europea per la Sicurezza Alimentare (Efsa) recentemente ha scoperto che questa tossina, se rimane nell'olio bollente per oltre 10 minuti, inizia a raddoppiare la propria quantità rendendo certo il rischio tossico. Questa reazione avviene, a quanto pare, solo in presenza di alcune proteine presenti nelle Fabaceae, ossia i legumi. Insomma, tutti gli indizi portano alla sospettata numero uno: la panella. Così com'è è tossica, e pertanto sarà presto fuori legge. 

Sul piede di guerra il Sindaco di Trapani, Giacomo Tranchida, che parla di "mascariamento", e indica i nomi dei responsabili: "Tutto ciò si deve ad un sistema, il sistema di Bartolo Pellegrino, Paolo Ruggirello, e della vecchia politica". 

Se la legge viene approvata le panelle potranno essere cucinate esclusivamente bollite, al forno o al vapore. E addio sapore....

Il primo firmatario della proposta di legge è l'eurodeputato spagnolo Antonio Bail Arìn, passato agli annali per un uso spregiudicato degli strumenti legislativi a sfavore del patrimonio agroalimentare siciliano. Bail Arìn, infatti, è stato il primo firmatario della nella petizione contro la denominazione della cioccolata di Modica che, a suo avviso, avrebbe dovuto prendere il nome da Diadelosi Nocentes, il generale spagnolo che durante la dominazione spagnola in Sicilia inventò questa lavorazione particolarissima.

L'unica speranza che la legge venga bocciata dipende dalla massiccia presenza degli eurodeputati italiani durante la votazione, anche se con la campagna elettorale in corso molti hanno già abbandonato Bruxelles per cercare voti nei loro circoscrizioni.

E mentre molti chioschi annunciano la serrata, con il consigliere comunale di Marsala Nuccio che sta preparando una raccolta firme (pare abbia anche trovato l'inedita testimonianza di una consigliera comunale che nel 2001 si rifiutò di pagare il panino ancora in lire, dando il via ad un'ondata di vera moralizzazione in città), il Sindaco di Marsala bacchetta l'Unione Europea: "Le gatte fanno i gattini frettolosi". Di Girolamo aggiunge anche un particolare inedito della sua vita: "Ho fatto il primario di cardiologia e posso dire che a volte è meglio una buona passeggiata a piedi che un panino con le panelle". 



https://www.tp24.it/immagini_banner/1596439363-ct-19.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1596439880-saldi-estivi.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1596438976-saldi-estivi-50.gif