29/04/2019 11:30:00

Massimo Ciancimino ha avuto un ictus

 Massimo Ciancimino è stato colpito da ictus cerebrale. A comunicarlo è stato l’avvocato Roberto D’Agostino, in apertura del dibattimento di appello del processo sulla trattativa tra Stato e mafia, annuncia la "rinuncia" del suo assistito, a presenziare in aula.

Ciancimino, 56enne, si trova ricoverato al centro clinico di Regina Coeli, a Roma. "Nei giorni scorsi è caduto, ha perduto più volte l’orientamento ed ha avuto problemi gravi all’eloquio e ha una paresi parziale al lato sinistro", ha fatto sapere D'Agostino.


L'autorità carceraria ha fatto sapere che Ciancimino è vigile.

L'avvocato ha comunque presentato la cartella clinica in tribunale e anche "l'istanza affinchè la Corte disponga una perizia per accertare se Massimo Ciancimino possa partecipare, coscientemente, alle udienze". Il presidente Angelo Pellino, si è riservato, eventualmente, una decisione sull'argomento.



https://www.tp24.it/immagini_banner/1618405624-nuova-audi-q2-e-q3-sportback-aprile.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1618563808-istituzionale.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1617957783-stagista-tp24.jpg
!-- ADS_MEDIUM_RECTANGLE_4_DESKTOP -->
<