18/06/2019 14:00:00

Al centro di Madrid il ristorante "Pante" ispirato all'isola di Pantelleria

Un ristorante ispirato da un'isola del sud Italia, che si trova nel centro di Madrid. Quell'isola è Pantelleria ed il ristorante si chiama Pante - Madrid. Il proprietario è un giovane di 30 anni che frequenta Pantelleria fin dalla nascita. Si chiama Alessandro ed è figlio di Fausto Luchetti che è stato responsabile di un organismo delle nazioni unite, il Consiglio oleicolo Internazionale, che si occupa della promozione dell'olio di oliva e della dieta mediterranea sul piano mondiale.

«Sono stato allattato dall'isola - ci racconta Alessandro - poi crescendo ho girato il mondo per studio e lavoro, e la passione per Pantelleria, mi ha fatto tornare regolarmente tutti gli anni da quando sono nato». Si è laureato in economia alla Florida International University di Miami,USA, poi ha lavorato come Food and Beverage Manager, nella catena “W Hotels” della Mariott a Bogotà in Colombia facendo esperienza per due anni. Era responsabile dei ristoranti, bar e centro convenzioni e 90 dipendenti. Mentre studiava a Miami aveva fatto esperienza anche a «Casa Tua» riconosciuto come migliore ristorante italiano.

Il nuovo ristorante e servizio da tavola italiano “Pante”, situato in Calle Villanueva, 21, vicino al Parque del Retiro, nel quartiere Salamanca di Madrid. Con Alessandro Luchetti, gli alri due titolari sono Daniel Cabezas, con diversi anni di esperienza nel settore dell’ospitalità, e il designer italiano Antonio Facco.

Riguardo ai loro progetti futuri, gli uomini d’affari hanno commentato che “ora siamo concentrati su Pante e speriamo che sarà un successo a Madrid, dopo di che, consideriamo l’esportazione del modello in altre città del mondo, con lo stesso concetto di semplicità ed eleganza intorno al cibo italiano.”

Per lo sfruttamento dello stabilimento è stato creato il Pante Hospitality Group, in cui sia Alessandro Luchetti Villalba che Daniel Cabezas Ovalles appaiono come amministratori. Come i promotori descrivono, “questo ristorante nasce con un concetto che mescola la passione per il buon cibo, le materie prime importate dall’Italia e il design di uno spazio elegante”.

“Per noi è una storia di passione condivisa dalla cucina italiana e molto lavoro” afferma Alessandro Luchetti, direttore generale di “Pante”. “È certamente una sfida che dobbiamo affrontare e dove abbiamo voluto prenderci cura di ogni dettaglio per i nostri clienti, infatti, ha tutti gli elementi per essere uno spazio elegante e semplice e prodotti di qualità ad un prezzo ragionevole,” conclude.

L’interno del ‘Pante’ è stato progettato e decorato da Antonio Facco, che a soli 27 anni può vantare di avere un tavolo al MOMA (Museum of Contemporary Art di New York) ed è stato incaricato di progettare dai mobili alle diverse aree che compongono il ristorante: cocktail bar, spazi riservati e semicerchi archi che sono l’essenza del ‘Pante’.



https://www.tp24.it/immagini_banner/1596438660-audi-incentivi-ecobonus.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1596442250-climatizzatore-ago-2020.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1596438976-saldi-estivi-50.gif