19/06/2019 11:14:00

Aeroporto di Trapani, Angius verso l'addio. Arriva Franchini

 Cambio in vista ai vertici di Airgest, la società che gestisce l'aeroporto "Vincenzo Florio" di Trapani Birgi. Paolo Angius, presidente, è ai suoi ultimi giorni ai vertici dell'Airgest e lascerà ai primi di luglio. Già si sa il nome del suo sostituto, è Marco Franchini, ex direttore regionale degli aeroporti di Puglia. Un nome voluto fortemente da Nello Musumeci - la Regione Siciliana è proprietaria della quasi totalità delle quote dell'Airgest. Franchini percepirà circa 30.000 euro l'anno di compenso. 

Marco Franchini è stato licenziato,  dopo 18 anni, da Adp, la società che gestisce gli Aeroporti di Puglia, qualche mese fa. Va a suo merito il decollo degli scali di Bari e Brindisi, passati in pochi anni a 82 collegamenti complessivi. Poi, la rottura con li presidente della Regione Puglia Emiliano. 

Franchini è finito indagato, nel 2016. insieme agli altri vertici di Adp, per i finanziamenti della Regione Puglia a Ryanair, vicenda che ricorda molto da vicino quella di Trapani Birgi. L'accusa era di abuso d'ufficio, truffa e falso. Ma poi è stato tutto archiviato:  Aeroporti di Puglia con il contratto di marketing da 14 milioni di euro annui sottoscritto nel 2009 - e rinnovato nel 2014 - con la società concessionaria della pubblicità per Ryanair non intendeva favorire la compagnia aerea, ma incentivare il turismo attraverso l'unico vettore che in quel momento assicurava un numero consistente di rotte internazionali.