Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi
08/08/2019 12:20:00

Due studentesse dell’Alberghiero di Erice alla Summer School Alma di Gualtiero Marchesi

Sono rientrate oggi dalla Summer School Alma, la scuola internazionale di cucina fondata da Gualtiero Marchesi, dove hanno trascorso quattro giorni di formazione d’eccellenza, due studentesse meritevoli dell’Istituto Alberghiero “Florio” di Erice, diplomate rispettivamente con 100 e 97: Sonia Cottone (indirizzo sala e vendita) e Cristina Grammatico (indirizzo cucina).

Sonia e Cristina hanno vissuto quest’esperienza di alto livello assieme a loro altri colleghi provenienti da tutta Italia: per la precisione venti 20 studenti selezionati in tutto il Paese, per ogni indirizzo. Gli studenti prescelti hanno avuto modo di testare l’autorevole offerta formativa che si avvale dei più accreditati esperti di cucina provenienti da tutto il mondo, e vivere la grande professionalità di ALMA con l’esclusiva offerta formativa con lezioni frontali, lezioni dimostrative, uscite didattiche e approfondimenti sul mondo della cucina, della pasticceria, della sommellerie e della sala.

“Per le nostre ragazze è stata un’occasione importante per scoprire la realtà formativa di ALMA – dice la dirigente scolastica, Pina Mandina – una scuola di successo con un alto tasso di occupazione. Già in passato nostri studenti hanno avuto il privilegio di fare lo stesso percorso. L’unico obiettivo dell’Ipseoa Florio, infatti, è quello di offrire ai ragazzi preparazione e opportunità tali da poter emergere nel mondo dell’enogastronomia e dell’ospitalità alberghiera”.