20/08/2019 12:23:00

Birgi, Salvatore Ombra: "Non sono la fata turchina. Abbiamo poco tempo per l'estate 2020"

 E' in corso presso l'aeroporto "Vincenzo Florio" di Birgi, la conferenza stampa del presidente di Airgest Salvatore Ombra che torna alla guida dell'aeroporto dopo sette anni dal suo primo incarico. Presente alla conferenza, tra gli altri, anche l'ex presidente uscente di Airgest Paolo Angius. 

Non sono la fata turchina, non ho la bacchetta magica,  - sono queste le prima parole di Ombra - ma lavorerò 20 ore al giorno per tentare di risalire la china. Sono ottimista”. Sono le prime parole di Salvatore Ombra da neo presidente di Airgest".

Ombra mette subito le cose in chiaro: “La programmazione invernale è di 5 voli e non possono aumentare, è questa. Dobbiamo cominciare da subito a lavorare per l'estate 2020. Ma abbiamo poco tempo, dobbiamo correre. Possiamo utilizzare i 9,3 milioni sbloccati dalla Regione per contrattare direttamente con le compagnie. Ma entro settembre-ottobre la stagione estiva deve essere già definita. Abbiamo poco tempo. Però se ci riusciamo dobbiamo cominciare a capire cosa fare dopo il 2020-21. Perchè la Regione non può più dare soldi".