06/11/2019 10:46:00

Marsala, emergenza sicurezza. Anche i Carabinieri in azione, cinque denunciati

 Non solo la polizia, anche i Carabinieri hanno messo in azione un piano di controllo straordinario del territorio dopo i recenti episodi accaduti in centro a Marsala che mettono a repentaglio la serenità delle famiglie e dei giovani per bene.

Ieri abbiamo raccontato del piano di pattugliamento con squadre in borghese organizzato dalla polizia (qui l'articolo). Ieri pomeriggio sono scesi in campo invece i Carabinieri, che hanno pattugliato le vie del centro, tra cui le zone calde, Porta Nuova, Porta Mazara, Via Isgrò.

Due giovani sono stati beccati senza patente, un uomo di 40 anni aveva invece un coltello vietato.  E' stato anche denunciato un parcheggiatore abusivo al "salato". 150 le persone controllate. Multe per 4000 euro. 

Questo il comunicato dei Carabinieri. 

I Carabinieri della Compagnia di Marsala, nella serata di martedì 5 novembre, hanno eseguito un servizio straordinario di controllo del territorio nel centro cittadino, finalizzato sia alla prevenzione e repressione dei reati predatori che al contrasto dell’uso di sostanze stupefacenti. Inoltre, particolare attenzione è stata posta anche alla verifica del rispetto delle norme del Codice della Strada. Le zone maggiormente battute sono state quelle di Piazza Matteotti, Via Calogero Isgrò e Piazza della Vittoria. Numerose sono state le unità ed i mezzi impiegati, con il supporto anche della Compagnia di Intervento Operativo del XII Reggimento “Sicilia”.

Cinque le persone complessivamente denunciate dai Carabinieri alla locale Autorità Giudiziaria. In particolare, M.G. e A.G. - entrambi marsalesi rispettivamente classe ’91 e ’63 - sono stati sorpresi alla guida di autovetture sprovvisti della patente perché mai conseguita. Inoltre, T.L., quarantenne marsalese, a seguito di perquisizione personale, è stato trovato in possesso di un coltello di genere vietato. Estendendo i controlli alle aree maggiormente frequentate dai parcheggiatori abusivi, i militari dell’Arma, inoltre, hanno sorpreso il 31enne marsalese P.A. il quale, in violazione del DASPO urbano in atto nei suoi confronti, esercitava l’attività di guardiamacchine nel Piazzale On. Giovanni Genna e - pertanto - deferito in stato di libertà. Infine, i Carabinieri hanno effettuato un controllo dei soggetti sottoposti a provvedimenti limitativi della libertà personale: in questo contesto, i militari hanno denunciato il 35enne marsalese C.S., già agli arresti domiciliari, in quanto sorpreso nella propria abitazione in compagnia di persone non autorizzate.

Nell’ambito delle attività di contrasto all’uso delle sostanze stupefacenti, i Carabinieri hanno segnalato alla locale Prefettura sette assuntori trovati in possesso di modiche quantità di droga per uso personale. Nel complesso, sono stati sequestrati 10 gr. di marijuana, 3 gr. di hashish e 2 di cocaina. Infine, nel corso del servizio, sono state controllate oltre 150 tra persone e mezzi ed elevate sanzioni al Codice della Strada per un ammontare di circa 4.000 euro.

Tale tipologia di servizi, concordati in apposita riunione presieduta dal Prefetto di Trapani e finalizzati ad incrementare ulteriormente la presenza delle Forze dell’Ordine sul territorio, saranno ripetuti anche nel corso delle prossime settimane.



https://www.tp24.it/immagini_banner/1600803520-audi-set.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1600072035-amministrative-2020-consigliere.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1600176438-settembre-2020.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1600780721-amministrative-2020-consigliere.jpg