12/11/2019 09:11:00

Birgi, Salvatore Ombra in consiglio comunale: "Serve l'aiuto del pubblico e dei privati"

 Dopo le polemiche e la mancata audizione della scorsa settimana di Salvatore Ombra, ieri, finalmente il presidente di Airgest di fronte al sindaco, all'amministrazione comunale e a 21 consiglieri presenti, ha potuto fare il punto della situazione attuale che vive l'aeroporto "Vincenzo Florio" di Birgi.

Ad aprire la seduta l'intervento del sindaco Alberto Di Girolamo che ha ripercorso le fasi di stallo dell'aeroporto che hanno portato nel 2018 il Comune di Marsala a fare il bando di assegnazione di 25 lotti. Bando, ha detto, il sindaco che è stato una delusione, visto che sono stati attribuiti solo tre rotte, due ad Alitalia (Roma e Milano) e una a Blue Air (Torino). 

Ombra inizia la sua relazione evidenziando ciò che ha trovato in questi primi mesi di operatività, con le gravi carenze e il degrado della struttura cui si è fatto fronte con risorse interne e poi il rapporto con le compagnie. Alitalia deve, ad esempio, mettere nero su bianco le due rotte sulla capitale e Milano. Poi ha parlato del rinnovato rapporto che si sta cercando di restaurare con Ryanair, grazie anche alla promessa di pagamento dei debiti del co-marketing. 

 "L’obiettivo a breve termine è arrivare a 18 collegamenti per la winter, con 800.000 passeggeri per il 2020 e 1.200.000 nel 2021. Così – ha detto Ombra – arriveremmo al pareggio di bilancio”. Poi ci sono i fondi per le cosiddette “rotte onerate”, messi a disposizione dal primo governo Conte, di cui Birgi potrà usufruire effettivamente avendo superato positivamente il Meo Test. A quel punto, dalla prossima primavera ci saranno altri sei collegamenti con tratte nazionali (Trieste, Napoli, Brindisi, Ancona, Perugia, Parma).

Per quel che riguarda la programmazione futura, invece, Ombra ha detto che bisogna fare una programmazione da 5 a 10 anni, per evitare quello che è accaduto in passato. "Per fare questo - ha afferma l'amministratore di Airgest - sto incontrando le amministrazioni comunali del territorio, alle quali chiedo una maggiore collaborazione come ai privati".  Riguardo al futuro dei lavoratori di Airgest, Ombra, rispondendo alla domanda del consigliere Gandolfo ha riferito di avere trovato collaborazione da parte dei sindacati e comprensione da parte dei lavoratori, avendo ben presente di essere in una fase transitoria e che si punta al pieno rilancio dell'aeroporto. 



https://www.tp24.it/immagini_banner/1600962370-iniziamo-a-sistemare-set.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1599840395-amministrative-2020-consigliere.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1600176438-settembre-2020.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1600461340-amministrative-2020-consigliere.jpg