29/11/2019 02:00:00

Digitalizzazione e mercato, un incontro promosso da Assoenologi Sicilia a Marsala

Normativa, digitalizzazione e mercato: le nuove prospettive per le aziende vitivinicole. E’ questo il tema del meeting di aggiornamento legislativo che Assoenologi Sicilia ha in programma per venerdì 29 novembre. L’incontro si svolgerà presso l’Istituto Agrario “Abele Damiani” di Marsala e sarà moderato da Filippo Paladino, Vicepresidente del Consorzio DOC Sicilia. Tanti i protagonisti del settore vitivinicolo chiamati ad intervenire.

Alle 15.30 si inizierà con i saluti dell’enologo Giacomo Salvatore Manzo, Presidente di Assoenologi Sicilia, del dott. Giacomo Gagliano, Direttore Regionale ICQRF, della dott.ssa Alessia Davì, Commissario Straordinario IRVOS, della professoressa Vincenza Mione , Dirigente Scolastico ITET Girolamo Caruso, e del prof. Domenico Pocorrobba, Dirigente dell’I.I.S. Abele Damiani.
Dario Cartabellotta, Dirigente Generale dell’Assessorato Agricoltura e Foreste della Regione Siciliana, parlerà di “Denominazione di origine siciliana” mentre i funzionari dell’ICQRF di Palermo, dott. Umberto Pusateri e dott. Nicola Di Forti, si soffermeranno poi sul decreto dipartimentale n. 338 del 13 aprile 2018:il documento MVV elettronico.

“Dalla digitalizzazione alla gestione organizzata dell’azienda vitivinicola” sarà invece il tema dell’intervento di Massimo Marietta, Responsabile Sviluppo ENOLOGIA Sistemi S.p.A., e di Vincenzo La Sala, Responsabile Sviluppo CLS Informatica. L’analisi dello scenario attuale e delle prospettive future del settore vitivinicolo è invece affidata a Giovanni Battista Ficani, Coordinatore Generale Piano Strategico Consorzio Tutela DOC Sicilia. Marco Zichittella, esperto in diritto commerciale e della proprietà industriale, chiuderà l’incontro con una riflessione sulla prevenzione dei rischi connessi al commercio internazionale: dalla contrattualistica alla tutela dei marchi.

“E’ un momento importante di confronto per tutti coloro che lavorano nel settore enologico - dice il Presidente di Assoenologi Sicilia, enol. Manzo – Il processo di digitalizzazione, da un lato, e le sempre nuove esigenze di mercato, dall’altro, rendono necessario un continuo adeguamento del nostro lavoro. Per essere  vincenti sul mercato dobbiamo prevedere il cambiamento e accompagnarlo. Con questo ed altri
appuntamenti promossi da Assoenologi Sicilia vogliamo dare un supporto concreto agli enologi siciliani e a
quanti operano nel settore”.