22/12/2019 08:30:00

Birgi, la Regione conferma l'investimento per l'aeroporto: arrivano 9 milioni

 Dopo un batti e ribatti di cifre, tagli e smentite, adesso arriva la conferma direttamente dal presidente Musumeci: la Regione non si tira indietro e conferma e ufficializza l'investimento di nove milioni di euro in tre anni per il rilancio dell'aeroporti di Trapani - Birgi e per riportare il "Vincenzo Florio" stabilmente sopra il milione di passeggeri annui. La notizia fa fare un sospiro di sollievo a tutta la comunità trapanese dopo le indiscrezioni, pubblicate da Tp24, per le quali, invece, il governatore, dopo il disavanzo scoperto dalla Corte dei Conti, aveva previsto un taglio di circa metà del contributo. 

Arrivano per l'esattezza 9 milioni e 351mila euro per incentivare gli accordi con le compagnie aeree. L'Airgest infatti potrà utilizzare questo stanziamento per incentivare “gli accordi con le compagnie aeree per l’apertura di nuove rotte – si legge in una nota di Palazzo d’Orléans - con l’obiettivo di incrementare i flussi turistici verso la provincia trapanese”. “Prosegue l’attenzione del mio governo – evidenzia il presidente della Regione Nello Musumeci – per il rilancio di Birgi. La strategia concordata con il presidente Salvatore Ombra lascia ben sperare, dopo aver trovato, due anni fa, lo scalo agonizzante”.

Birgi ha visto transitare nei primi 11 mesi del 2019 solo 385.676 passeggeri, con un calo del 12,5 per cento rispetto al già deludente 2018. Nel 2013, all’apice dell’era RyanAir, l’aeroporto di Trapani aveva sfiorato quota un milione e novecentomila passeggeri.