28/12/2019 19:26:00

Trapani, cagnolino legato con una catena alla ruota di un'auto e lasciato senza cibo

 Lo hanno legato con una catena alla ruota di un mezzo dismesso della Protezione civile, soltanto con una ciotola d’acqua e niente cibo. Da due giorni il cucciolo di appena otto mesi viveva lì per strada, in via Francesco De Stefano nel popolare rione Fontanelle, all’estrema periferia di Trapani. La bestiola, però, è stata notata da una donna che si stava recando al supermercato a fare la spesa, che ha dato l’allarme. Sono subito intervenuti gli agenti della polizia municipale e Balduccio Ferlito volontario della Lega per la difesa del cane.

Il cucciolo è stato prelevato ma come al solito è iniziato il calvario per trovargli una sistemazione. Il Comune, infatti, nonostante già i numerosi precedenti, continua ad essere lacunoso, sordo alle istanze e agli appelli lanciati dagli animalisti. Per fortuna si è fatta avanti una donna che lo ha accolto nella sua abitazione. Il cucciolo resterà lì per due giorni. Dopo sarà compito del Comune trovargli una adeguata sistemazione.

Dalle 14,15 di oggi e fino alle 16,30 vigili urbani e Balduccio Ferlito sono rimasti in via De Stefano in attesa di disposizioni da parte del Comune che, però, non arrivavano. L’assessore Ninni Romano, più volte contatto, non rispondeva al telefono. Era già successo nei giorni scorsi quando era stato rinvenuto un pit-bull ferito. Insomma, una storia che si ripete.

“Nel frattempo – racconta Balduccio Ferlito – ho messo un post su Facebook e una signora si è offerta di ospitare il cucciolo per due giorni a condizione però che venisse prima visitato da un veterinario”. Così il cagnolino è stato condotto nell’ambulatorio Battaglieri che ha una convenzione con il Comune. “Ora – dice Ferlito – mi auguro che trascorsi questi due giorni, il Comune si attivi anche se puntiamo sull’adozione”.

Intanto, la signora che ha ospitato temporaneamente il cane nella sua abitazione ha inviato un messaggio a Ferlito: “Il cucciolo è affettuoso e giocherellone. I miei figli sono impazziti di felicità e già mi viene da piangere al pensiero di doverlo lasciare”. Forse il cucciolo ha già trovato una famiglia.



https://www.tp24.it/immagini_banner/1599668229-ct-23.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1599840395-amministrative-2020-consigliere.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1599217260-settembre-2020.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1600461340-amministrative-2020-consigliere.jpg