03/01/2020 10:00:00

Trapani, il Libero Consorzio riprova a vendere i suoi beni immobili

 L'Hotel Myriam di Pantelleria, l'ex Mobilificio Cantù e l'ex Archivio di Stato di Trapani, sono questi i beni che il Libero Consorzio Comunale di Trapani vorrebbe finalmente vendere nel 2020. Fino a questo momento le vendite all'asta sono andate sempre deserte.  

L'obiettivo del Libero Consorzio è quello di riuscire ad incassare circa dodici milioni. Le ultime aste avevano fissato in circa 6 milioni il palazzo ex Mobilificio di Cantù, poco meno di 4 milioni per l'archivio di Stato e poco più di un milione di euro (1.097.292,008) per l'Hotel Myriam ed in appena 203.204 per la Depandance offerta separatamente.