29/01/2020 11:57:00

Trapani, il Comune affida la gestione dell'ambulatorio veterinario di Via Tunisi

 Adesso è ufficiale. Il Comune di Trapani ha affidato la gestione dell’ambulatorio veterinario di via Tunisi ad una associazione di volontari che si occuperanno anche dell’accalappiamento dei cani randagi.

Un altro passo in avanti, in materia di animali, dopo l’affidamento della gestione del canile di contrada Cuddia alla Trapani servizi. Nei prossimi giorni la struttura di via Tunisi, che ospiterà i cani in degenza, riaprirà i battenti e tornerà, pertanto, ad essere operativa.

”Come primo step -spiega il sindaco Trancida - l'ambulatorio veterinario verrà gestito da questa associazione che si occuperà anche delle azioni di accalappiamento, contestualmente il Comune ha, insieme alle partecipate, un dipendente che sta facendo il corso di formazione per poter supplire ad altro dipendente che spesso e volentieri per problemi di salute non può assicurare il servizio. Un mese fa abbiamo affidato alla Trapani Servizi il canile di contrada Cuddia, in prospettiva vorremo far fronte a questa mancanza con una logica di servizio non solo per il randagismo ma anche per creare servizi come fidohotel che possa servire anche le famiglie trapanesi quando vanno in vacanza e a chi accudisce gli animali domestici e quant'altro. Esistono due modi per governare - conclude Tranchida - : porsi degli obiettivi, rispettando le procedure amministrative e arrivare alla soluzione o quello di fare spot e di strumentalizzare i problemi della nostra città».