05/08/2020 15:59:00

Sicilia, sequestrato un B&B con spiaggetta privata abusiva. Denunciato un albergatore

Un B&B totalmente abusivo con l'utilizzo di una spiaggia privata, senza possederne regolare concessione del demanio e autorizzazione, è stato scoperto dalla Guardia di Finanza di Carini, in collaborazione con la Polizia Municipale e la Guardia Costiera di Terrasini. La struttura posta sottosequestro amministrativo è il complesso alberghiero ”Porto Rais”, e il titolare è stato denunciato.  

Le indagini hanno rilevato l’esercizio dell’attività alberghiera sotto la denominazione “Le stanze sul mare”, con diverse recensioni rilasciate dagli ospiti.

La Guardia Costiera ha rilevato che la spiaggetta era stata attrezzata ad uso esclusivo dei clienti del B&B, impedendo la pubblica fruizione dell’area demaniale, senza il possesso di alcuna concessione e/o autorizzazione. 

Il titolare dell'attività turistica, di fatto “evasore totale”, sarà oggetto di approfondimento da parte dei militari della Guardia di Finanza.

Per detti fatti, l’attività economica di affittacamere, esercitata in totale assenza delle prescritte autorizzazioni rilasciate dallo Sportello Unico delle Attività Produttive del Comune di Carini, è stata sottoposta a sequestro amministrativo, mentre la porzione di spiaggia ricadente nell’area demaniale e occupata abusivamente è stata sequestrata penalmente in forza degli artt 54 e 1161 del Codice della Navigazione e ai sensi dell’art. 633 del codice penale. Per quest’ultima violazione il responsabile della struttura vacanziera abusiva è stato deferito a piede libero all’Autorità Giudiziaria.

 



https://www.tp24.it/immagini_banner/1600803520-audi-set.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1599840395-amministrative-2020-consigliere.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1600176438-settembre-2020.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1600701005-amministrative-2020-consigliere.jpg