27/11/2020 11:09:00

Potrà essere operato Paolo. Il fratello si era incatenato in piazza a Mazara

Paolo Gullo, il giovane mazarese di 25 anni affetto da carcinoma papillare della tiroide, TIR 5, oggi sarà sottoposto a tampone e, in caso di esito negativo, domani sarà operato.

Un'odissea che va avanti da giorni. Era andato a Roma pronto per subire un delicato intervento già programmato. Ma quando arriva risulta positivo al tampone veloce. Risulta poi negativo al tampone molecolare. Però i medici decidono lo stesso di rimandarlo a casa e di non operarlo. Il fratello di Paolo, Tommaso Gullo in questi giorni si è anche incatenato in piazza della Repubblica a Mazara del Vallo, dopo i vari appelli. “Una grande ingiustizia” ha detto Tommaso.


Adesso è arrivata la svolta. Il ragazzo se negativo al Tampone potrà essere operato già domani. Questa storia evidenzia come il Covid stia mettendo a rischio anche le persone affette da altre patologie e che hanno bisogno di cure e interventi delicati.


Questo il commento di Leandro Bianco.

 



  • Tp24 Tv
  • RMC101
  • Podcast
  • Inchieste
https://www.tp24.it/immagini_banner/1611748739-volkswagen-polo-e-t-cross.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1610729970-gennaio-2021.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1610622923-gennaio-2021.jpg