27/11/2020 18:05:00

Marsala: marcia indietro del Sindaco Grillo. Resta la raccolta porta a porta in Via Istria 

 Altra marcia indietro del Sindaco di Marsala, Massimo Grillo. Dopo il caso della pista ciclabile dello Stagnone, questa volta il tema è quello dei rifiuti. Qualche giorno fa il Sindaco Grillo aveva annunciato di voler eliminare la raccolta differenziata in Via Istria e Viale Regione Siciliana, uno dei quartieri popolari della città. Un annuncio che aveva suscitato clamore e diverse proteste, sia da Legambiente, che da diversi osservatori: eliminare la raccolta differenziata porta a porta, solo perchè non si è in grado di avere una percentuale di raccolta sufficente, è controproducente e diseducativo.

Già l'annuncio, di suo, era sembrato per alcuni una sorta di "liberi tutti", tanto che nella zona sono spuntate diverse discariche di rifiuti. Adesso il Sindaco ci ha ripensato. La raccolta differenziata rimane. L'unica novità, in Via Istria, è l'installazione di una specie di isola ecologica mobile, tra l'altro prevista dal contratto con Energetikambiente (lo stesso criticato da Grillo perchè vincolante per i prossimi anni ...). 

La nuova postazione partirà martedì, primo dicembre. Si potrà conferire solo l'indifferenziato, gli ingombranti e i rifiuti elettrici. Per tutto il resto, si farà la differenziata. Questi gli orari: da Lunedì a Venerdì dalle ore 14:30 alle ore 19:30; Sabato dalle ore 8 alle ore 13. 

L'Amministrazione Comunale promette inoltre,nella zona, l'eliminazione di sterpaglie lungo marciapiedi e strade. Ci sarebbe anche da intervenire sugli appartamenti occupati abusivamente, e su quelli che sono stati trasformati in altro ...



  • Tp24 Tv
  • RMC101
  • Podcast
  • Inchieste
https://www.tp24.it/immagini_banner/1611748739-volkswagen-polo-e-t-cross.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1610729970-gennaio-2021.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1608550846-aquapur-2021.gif