09/01/2021 16:20:00

Marsala, i contributi di Grillo alle associazioni. I consiglieri d'opposizione: "Poca trasparenza"

 “Poca trasparenza nell'erogazione dei contributi da parte dell'amministrazione Grillo”. Lo scrive in una nota il gruppo di minoranza in consiglio comunale di Marsala. I consiglieri Nicola Fici, Mario Rodriquez e Rino Passalacqua intervengono così sulla questione dei contributi ad enti, parrocchie e associazioni elargiti dalla giunta guidata dal sindaco Massimo Grillo e che arrivano a superare i 70 mila euro. Ecco la nota dei consiglieri d'opposizione.


Con la presente nota si fa rilevare che dopo solo tre mesi dall’insediamento dell’amministrazione il nostro Comune ha sostenuto spese pari a 73.000 euro per contributi ed esborsi in favore di associazioni culturali.
Se si continuerà con tale ritmo gli esborsi complessivi entro la fine dell’anno (appena iniziato) potrebbero raggiungere un grande ammontare, forse eccessivo.
Ma ciò che più dispiace, oltre al depauperamento delle casse comunali, è la palese discrezionalità con cui viene effettuata la selezione dei beneficiari dei contributi comunali.
Non si vuole mettere in dubbio che i beneficiari delle erogazioni finora registrate abbiano meritato di riceverle, ma sicuramente sarebbe stato più opportuno svolgere procedure di pubblica selezione per garantire trasparenza ed imparzialità nella scelta dei beneficiari delle erogazioni dei contributi comunali.


La violazione dei canoni di pubblicità e trasparenza, in sede di concessione di vantaggi economici in favore di soggetti terzi, sono sul piano gestionale indice di una non sana gestione finanziaria delle risorse finanziarie del nostro Comune.
Il nostro territorio vanta tante importanti realtà che operano nel campo culturale, sportivo e sociale che meritano di ricevere adeguato sostegno da parte dell’ente comunale, ma purtroppo la libera e discrezionale selezione da parte dell’amministrazione finora operata non è garanzia di imparzialità da parte della stessa.
Solo per citare un esempio, che sicuramente sarà stata una disattenzione da parte dell’amministrazione, anche la rassegna di eventi “A Scurata” dedicata a Enrico Russo, organizzata dal Movimento Artistico Culturale della città di Marsala (in breve Mac), avrebbe meritato di ricevere adeguato sostegno da parte dell’amministrazione.


Sembra quasi che taluni soggetti abbiano un canale preferenziale per attingere alle casse comunali a discapito di tutti gli altri, di certo parimenti meritevoli, che invece non godono di tali trattamenti di vantaggio.
Per il futuro, pertanto, ci si augura che l’amministrazione modifichi il suo modo di operare affinché si amministri con imparzialità e trasparenza, con l’obiettivo di promuovere e favorire lo sviluppo socio-culturale del territorio ma senza sprechi o spese eccedenti il buon senso.
Insomma, tra contributi ed elargizioni varie forse il Sindaco è un po’ distratto da quelli che sono i veri problemi che sta affrontando la nostra città. 
Rispetto alla programmata ripresa delle attività didattiche é arrivata con neppure 24 ore di anticipo la comunicazione circa la chiusura delle scuole nella giornata di oggi. Ciò ha creato tanti disagi per dirigenti, famiglie ed insegnanti ma, guarda caso, contestualmente é pervenuta la nomina del settimo assessore. Se invece di concentrarsi sul completamento della giunta si fosse tenuta alta l’attenzione sull’andamento dei contagi in vista della ripresa delle attività didattiche, magari adeguati provvedimenti si sarebbero potuti adottare e comunicare con maggiore anticipo, riducendo al minimo i disagi per alunni e famiglie .
Cosa aspettarsi dunque adesso, forse la formazione del nucleo di valutazione (organo di valutazione dell’operato dei dirigenti comunali) con la nomina di altri e altri soggetti politicizzati?



  • Tp24 Tv
  • RMC101
  • Podcast
  • Inchieste
https://www.tp24.it/immagini_banner/1610390675-gennaio-2021.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1610729970-gennaio-2021.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1610622923-gennaio-2021.jpg