24/06/2021 12:46:00

 Lottizzazione “abusiva” a Petrosino, pm chiede l’assoluzione dei sette imputati

 Cadono le accuse nel processo che davanti il Tribunale di Marsala vede imputate sette persone per una presunta lottizzazione abusiva a scopo di interventi edilizi a Petrosino. A chiedere l’assoluzione degli imputati è stata lo stesso pubblico ministero, Antonella Trainito.

Al centro della vicenda ci sono i fratelli marsalesi Luigi e Diego Li Causi, di 68 e 59 anni, insieme a due tecnici professionisti privati, un imprenditore edile e due tecnici del Comune di Petrosino. Nell’ordine, Mariano Salvatore Pulizzi, di 60 anni, Andrea Marino, di 57, Salvatore La Mantia, di 45, anche loro marsalesi, Maurizio Giuseppe Cocchiara, di 54, e Vito Laudicina, di 64.

Gli ultimi due, tecnici comunali, sono imputati anche per abuso d’ufficio in concorso. L’indagine è stata coordinata dal sostituto procuratore Niccolò Volpe, che è stato il pm all’inizio del processo, mentre a difendere i sette imputati sono gli avvocati Massimiliano Tranchida, Ignazio Bilardello, Paolo Paladino, Luana Li Causi e Valerio Vartolo.

I legali hanno tenuto le loro arringhe dopo la requisitoria del pm Trainito. I fratelli Li Causi sono i proprietari dell’area sulla quale, secondo l’iniziale accusa, sarebbe stata attuata la contestata lottizzazione abusiva. Un’area in territorio di Petrosino, in via dei Pescatori, classificata zona “C/5” (insediamenti stagionali), in zona dichiarata sismica di 2° categoria, che in parte, per 1.360 metri quadrati, è nella fascia di “inedificabilità assoluta” in quanto a meno di 150 metri dal mare, mentre il resto è entro i 300 metri. E cioè sottoposta a vincolo paesaggistico. La Procura ha individuato come “parti offese” il Comune, il Genio Civile e la Soprintendenza di Trapani. Pulizzi e Marino sono i “direttori dei lavori” che, nel tempo si sono succeduti (prima Pulizzi e poi Marino), mentre La Mantia è l’imprenditore edile legale rappresentante della società “P.L.C. Costruzioni srl”, che secondo l’accusa sarebbe stata l’esecutrice delle “opere abusive realizzate”.



Sicurezza e Salute | 2021-07-20 17:22:00
https://www.tp24.it/immagini_articoli/24-03-2021/1616566080-0-etna-un-altra-eruzione-fontane-di-lava-e-boati-il-video.jpg

La prudenza non va mai in vacanza!

Nei mesi estivi la tentazione di abbassare la guardia contro il virus, commettendo quindi gli stessi errori dello scorso anno, è molto alta e stiamo già vedendo come nelle ultime settimane i contagi sono risaliti velocemente. Ma,...

Incentivi alle imprese | 2021-07-20 09:30:00
https://www.tp24.it/immagini_articoli/24-03-2021/1616566080-0-etna-un-altra-eruzione-fontane-di-lava-e-boati-il-video.jpg

Imprenditoria giovanile in agricoltura

La misura è dedicata ai giovani che intendono subentrare (con un’operazione di ricambio generazionale) nella conduzione di un'azienda agricola o che sono già attivi in agricoltura da almeno 2 anni e intendono migliorare la...

https://www.tp24.it/immagini_banner/1627020918-marcotulli.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1626189390-luglio.jpg
https://www.tp24.it/immagini_banner/1626709089-saldi-trer.gif
<