26/11/2021 02:00:00

A Erice e a Trapani l'incontro con la scrittrice Viola Ardone. A Marsala il workshop "Il femminile e l'immaginario"

 Secondo Incontro con l’Autore per la stagione scolastica 2021/2022 inserito nella rassegna culturale organizzata dall’Istituto Superiore ‘I. e V. Florio’ di Erice in collaborazione con la Libreria Galli Salve – Ubik Erice.

L’appuntamento è in programma venerdì 26 novembre e si svolgerà in due momenti dedicati: alle ore 11.30 a Palazzo Sales, Erice Centro storico, e alle ore 18 alla Biblioteca Fardelliana a Trapani (e non più alla sala Perrera, in via Libica), con protagonista Viola Ardone, già ospite della scuola con il libro “Il treno dei bambini”, caso editoriale italiano dell’ultima Fiera di Francoforte, che quest’anno presenterà il suo nuovo lavoro dal titolo “Oliva Denaro”. La scrittrice incontrerà gli studenti la mattina e il pubblico di lettori nel pomeriggio.

Dopo lo straordinario successo de ‘Il treno dei bambini’, Viola Ardone torna con un’intensa storia di formazione. Quella di una ragazza che vuole essere libera in un’epoca in cui nascere donna è una condanna. Un personaggio femminile incantevole, che è impossibile non amare. Un rapporto fra padre e figlia osservato con una delicatezza e una profondità che commuovono. È il 1960, Oliva Denaro ha quindici anni, abita in un paesino della Sicilia e fin da piccola sa – glielo ripete ossessivamente la madre – che «la femmina è una brocca, chi la rompe se la piglia». Le piace studiare e imparare parole difficili, copiare di nascosto su un quaderno i volti delle stelle del cinema (anche se i film non può andare a vederli, perché «fanno venire i grilli per la testa»), cercare le lumache con il padre, tirare pietre con la fionda a chi schernisce il suo amico Saro. Quando il tacito sistema di oppressione femminile in cui vive la costringe ad accettare un abuso, Oliva si ribella e oppone il proprio diritto di scelta, pagando il prezzo di quel no.

La colpa e il desiderio di essere liberi in un romanzo di struggente bellezza. Per partecipare all’evento occorre prenotarsi contattando la professoressa Valentina Cordaro, responsabile della formazione, all’indirizzo mail cordaro.valentina@alberghieroerice.edu.it. L'incontro è patrocinato dai Comuni di Trapani ed Erice.

                                                                                 ****

 Workshop "Il femminile e l'immaginario" - Torna dal 26 al 28 novembre 2021 a Marsala "Il femminile e l'immaginario" il workshop-expo che quest'anno celebra il decennale della sua fondazione. Anche quest'anno il programma è ricco e interessante e che come sin dai suoi albori rientra tra gli eventi del seminario itinerante “l'immaginario simbolico". Questo evento raccoglie nelle sue finalità un’incessante attività scientifico-culturale inizialmente svolta dal 1989 al 1998 con il centro ricerche psicodinamiche sulla relazione mente-corpo, dal 1995 sino al 1998 e dal 2005 sino ad oggi con lo stesso seminario itinerante “l’immaginario simbolico”, dal 1997 sino ad oggi con la rivista scientifica psicologia dinamica, dal 1999 al 2005 con la piccola società cooperativa a.r.l.“fenorabia group europe’ e dal marzo 2005 all’agosto 2021 con la società cooperativa fenorabia group europe, dal 2009 sino ad oggi con l’associazione culturale the scool of“l’immaginario simbolico”, dal 2011 sino ad oggi con l’annuale workshop-expo il femminile l’immaginario. Giunto nel 2021 al suo decennale, dal 2019 con l’annuale meeting sulla psicoterapia, dal 2019 con l’annuale www.bitc borsa italianna del turismo culturale e dal 2020 con l’annuale convention sulla psicoterapia di comunità.

"Il mio più profondo ringraziamento va al gran numero di personalità di più mondi culturali e scientifici che hanno onorato con la loro preziosa presenza il seminario itinerante “l’immaginario simbolico”  - scrive Alfredo Anania - e che così, con le parole della mia Maria Cristina, purtroppo spentasi recentemente - “in tutti questi anni, di arricchimento interiore, di crescita umana e culturale” ci ha permesso di “conoscere un mare di persone belle e profonde, affatto banali” e in virtù delle le quali “è stato possibile espanderci”. Qui potete scaricare il programma del worshop.

 

 



https://www.tp24.it/immagini_banner/1641370439-max-3-di-6.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1641402439-sf02.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1642148119-gennaio.jpg
https://www.tp24.it/immagini_banner/1642152907-istituzionale-gennaio.jpg
<