×
 
 
14/06/2022 17:24:00

"Noi, quelli del corso serale dell'Itet di Marsala"

L’anno scolastico è terminato, anche se per molti studenti sale la tensione per i tanto temuti e attesi esami di maturità!

Oggi vogliamo raccontarvi di una scuola parallela, di cui forse si conosce poco, fatta di persone, di diverse generazioni, di impegno, di sacrifici e di speranza.

Vi raccontiamo, in breve, del corso serale dell’ITET G. Garibaldi di Marsala, lo facciamo perché potrebbe essere uno stimolo, un punto di partenza per molte persone.

Siamo studenti, ragazze, ragazzi, uomini e donne, siamo tante generazioni a confronto, chi 20anni, chi 30 chi 40 e anche oltre, noi siamo quelli di un mondo parallelo, siamo “quelli del serale”.

Tra queste righe leggerete di noi, del nostro coraggio, delle nostre paure, speranze.

Siamo persone che hanno deciso di investire su se stesse, persone che hanno fatto una scelta, quella della conoscenza.

Se dovessimo raccontarvi di noi, ad uno ad uno, dovremmo scrivere un libro e non un breve articolo, sarebbe composto da tante storie, tutte diverse, tutte appassionanti, che nella loro diversità hanno un unico grande punto in comune, un obbiettivo finale, un traguardo da raggiungere, il diploma della scuola di secondo grado!

Le motivazioni che portano una persona a riprendere gli studi sono le più disparate, quello che ci pone tutti sullo stesso piano, senza fare distinzioni è la forza di volontà che abbiamo investito in questa scelta, e questa forza, che ha spinto ognuno di noi a intraprendere questo cammino, è come la benzina per un’automobile.

La difficoltà più grande è proprio quella di fare il primo passo, di uscire da casa, una mattina qualsiasi, con una valigia piena di coraggio e entrare in quella scuola, salire al primo piano, incrociando gli sguardi dei ragazzi giovanissimi e pronunciare: “a chi posso chiedere informazioni per il corso serale?”.

Da qui in poi sarà solo questione di volontà, di impegno e di pazienza.

Non possiamo fare un confronto tra i corsi diurni e i corsi serali, come in tutte le scuole l’apprendimento delle materie è soggettivo, c’è chi è portato per una piuttosto che per un'altra materia, chi ha facilità di apprendimento, chi ha tanta o poca memoria, ma diciamo le cose come stanno: per chi come noi frequenta un corso serale le difficoltà sono anche altre.

Ci sono fattori esterni che influiscono sull’andamento del nostro percorso di studi, nella maggior parte dei casi siamo lavoratori, abbiamo una famiglia da gestire, per esempio per chi è genitore; non dimentichiamo poi l’aspetto temporale, al serale le ore frequenza in presenza sono inferiori, nonostante il programma di studi sia il medesimo.

Se poi subentra un problema di salute, personale o di un familiare che ci obbliga a saltare la presenza a scuola, sono dolori.

Il ruolo dei docenti è fondamentale, come lo è l’empatia tra noi alunni; la collaborazione tra noi e con gli insegnanti, la comunicazione, il rispetto tra noi e per gli insegnanti sono elementi fondamentali, perché siamo una squadra e dobbiamo cercare di aiutarci il più possibile; abbiamo l’umiltà di saper domandare aiuto ad un insegnate, per affrontare un ostacolo.

Con orgoglio, il corso serale può vantare anche l’inclusione di persone affette da disabilità che sono supportate in classe da insegnanti di sostegno, sempre presenti e fondamentali per il corretto svolgimento delle lezioni, ma anche di alunni stranieri, che frequentano con impegno dimostrando che non ci sono barriere che non si possano oltrepassare.

No, non è per niente facile per noi, siamo dei combattenti, uniti nel raggiungimento del nostro obbiettivo, ma supportati da una gestione ben strutturata grazie all’aiuto e all’insegnamento dei nostri docenti, nessuno escluso, comprese le insegnanti di sostegno.

Grazie al nostro Coordinatore di classe il Prof. Giovanni Di Girolamo, un filo diretto tra noi e le alte sfere dell’amministrazione, infine alla consapevolezza dell’amministrazione scolastica, della nostra Dirigente la Dottoressa Loana Giacalone che ha saputo comprendere le esigenze di chi frequenta questo corso serale.

Si sono chiuse le porte della classe 5 A serale il 10 giugno, c’è già un po’ di malinconia per quelle ore trascorse insieme ogni sera, ci siamo scambiati messaggi d’affetto, di stima, perché si sono creati dei legami forti, perché era diventato un punto fermo nelle nostre vite.

Si conclude un percorso importante, e i ringraziamenti ai nostri docenti arrivano dal cuore, per questo li rivolgiamo a tutti gli insegnati di tutti e 3 gli anni che hanno delineato questo ciclo di studio.

Grazie di cuore ai professori del 5 anno: Giovanni Claudio Di Girolamo, Girolamo Titone, Giuseppa Salvo, Loredana Giacalone, Maria Angela Tiziana Genna, Maria Pia Melia, Maurizio Giacomo Putaggio, Simona Sugameli, Debora Arini e Debora.

In bocca al lupo a noi, della 5° serale 2021/22, gli esami sono vicini! 



  • Tp24 Tv
  • RMC101
  • Podcast
  • Inchieste
https://www.tp24.it/immagini_banner/1659540334-vw-t-roc.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1654783369-sconto-sui-solari.gif
<