×
 
 
16/11/2022 11:47:00

Sport: Il punto sulla Pallamano in provincia

 Momento davvero positivo per l’Handballl provinciale sia in campo maschile che in quello femminile.

In A1 femminile registriamo la splendida vittoria in casa delle Arpie dell’AC Life Style Handball Erice di Filiberto Kokuca nei confronti della Brixen Sudtirol, già Campione d’Italia nella scorsa stagione, con il risultato di 31-22. Dopo un primo tempo equilibrato, le neroverdi di casa allungano nel punteggio grazie alla vena realizzativa delle sue attaccanti ben supportate dalle compagne. Una buona prova corale che imprime al campionato ed alla classifica quella accellerazione tanto richiesta da Norbert Biasizzo dopo la sconfitta contro Casalgrande Padana. In classifica Erice si trova in terza posizione con 10 punti a due lunghezze dalle due capoclassifica, un inseguimento appassionante che fa pensare a tante cose positive quest’anno. Top scorer Mrkikj con 9 reti, segue Storozhuk con 7. Prossimo match in trasferta dalla neopromossa Teramo, fanalino di coda con zero punti.

In A2 femminile la Vitanuova Paceco di Coach Marina Pellegatta batte in casa Flavioni 33-23. In pratica terza vittoria consecutiva e prestazione in crescendo fino alla fine della partita. Un successo colto grazie alla grande preparazione sia tecnica che mentale del team, anche figlio della collaborazione con l’Handball Erice. Top scorer, la capitana Tania Marino con 8 reti. In classifica, le pacecote sono in testa alla classifica con 6 punti seguite da Conversano a 2 lunghezze. Prossimo match in trasferta contro l’Aretusa che con due punti in classifica cercherà il riscatto in terra amica.

In A2 maschile la Puleo Giovinetto Petrosino di Coach Milenko Klijaic batte in casa l’Aretusa 35-29, inanellando la terza vittoria consecutiva. Match considerato difficile alla vigilia per il pareggio che i Siracusani avevano conquistato contro il Mascalucia, invece ben condotto dai padroni di casa, che dopo la vittoria di Ragusa, acquisiscono tutti i mezzi necessari per giocare con la consapevolezza di chi vuol fare bene. Il gioco corale, ed in alcuni tratti spettacolare dei Petrosileni, anche senza Pantaleo e Lo Cicero, ha portato il risultato alla fine del primo tempo sul 17-15. Nel secondo tempo un ottimo Asimionesei para l’impossibile all’avanti Yatawarage con Adamo (10 reti) e Bagatolli (14 reti) che salgono sugli scudi andando in doppia cifra consentendo alla Puleo Giovinetto di creare quel gap occorrente per portare a casa i due punti. Nota positiva, pubblico delle grandi occasioni al Palazzetto petrosileno il cui sostegno è stato l’uomo in campo in più per questa vittoria. Prossimo appuntamento, sempre in casa, per la difficile sfida contro la coriacea Enna.

In serie B Drago seconda vittoria consecutiva per la Pallamano Marsala di Coach Tumbarello che, al Palazzetto dello Sport di Marsala, batte il Villaurea Palermo con il punteggio di 35-28. Team sempre in vantaggio dai primi minuti di gioco, grazie all’apporto di tutti i giocatori che non hanno dato punti di riferimento agli ospiti, riuscendo ad essere efficaci da tutte le posizioni. Top Scorer Di Giovanni con 13 reti. L’ottima cornice di pubblico del Palazzetto lilibetano ha reso l’idea di quanto amato sia questo sport a queste difficili latitudini. In classifica Pallamano Marsala con 6 punti a -2 dalla vetta. Turno infrasettimanale per il prossimo match dei marsalesi di Capitan Stefano Rallo che, sempre in casa al Palazzetto San Carlo, sfideranno il forte Mascalucia.

Sempre in serie B Drago l’Alcamo di Coach Benedetto Randes torna con una sconfitta dal difficile campo di Scicli con il risultato di 23-18. Tre errori nel finale del primo tempo portano il punteggio sul 11-8 per i padroni di casa. Palle perse e tiri sbagliati che, in un match con punteggio basso, diventa impossibile recuperare. Se a questo aggiungiamo due tiri sbagliati dai sette metri, la sconfitta diviene obbligata. Match anche condizionato dal malfunzionamento del tabellone elettronico che ha creato non pochi problemi alla gestione della partita sia agli arbitri che agli allenatori contendenti. Top scorer Duca con 8 reti, in classifica con 4 punti occupano la parte centrale della stessa. Nel prossimo match, nuovamente in trasferta, contro il Villaurea, ci si aspetta una prova di carattere degli alcamesi per non complicare il cammino in campionato.

Oreste Pino Ottoveggio



Native | 2022-11-22 10:54:00
https://www.tp24.it/immagini_articoli/24-03-2021/1616566080-0-etna-un-altra-eruzione-fontane-di-lava-e-boati-il-video.jpg

Avvistare i meravigliosi Big Five in Kenya

Un safari in Africa e riuscire ad avvistare i cinque animali simbolo del regno animale, i Big Five, sono in cima alla lista dei desideri di molti viaggiatori avventurosi. Con i suoi numerosi parchi nazionali e le riserve naturali incontaminate, il...