Quantcast
×
 
 
08/05/2024 15:21:00

Castellammare, 130 ettari di Monte Inici divorati dalle fiamme

E' stato spento questa mattina alle 10, con l’intervento di due elicotteri e poi di due canadair, dopo oltre 24 ore, l'incendio che ha devastato Monte Inici, nel territorio di Castellammare del Golfo.

Il bilancio, purtroppo, è pesantissimo, con circa 130 ettari di vegetazione, tra macchia mediterranea, alberi di pino e leccio, divorati dalle fiamme.

L'incendio, divampato da contrada Gagliardetta-Piano Principe, si era sviluppato su due fronti: uno verso la zona Firriato e l'altro nella parte sud della montagna, minacciando la riserva naturale e la stessa città di Castellammare.

Dopo circa 9 ore di lotta contro le fiamme, grazie all'intervento di due canadair, il rogo era stato domato intorno alle 20:15 di martedì sera. Ma la tregua è stata breve. Intorno alla mezzanotte, complice il vento, le fiamme sono riprese nella parte impervia della montagna, dove solo i canadair potevano intervenire.

Le prime luci dell'alba hanno visto l'arrivo di due elicotteri e di altri due canadair che, con un'azione decisa, hanno finalmente domato l'incendio.

Il sindaco Giuseppe Fausto -  «Ringrazio quanti si sono spesi per tutta la giornata di ieri e stanotte su monte Inici salvaguardando l’incolumità pubblica. Grazie alle guardie forestali, alle squadre dei vigili del fuoco di Alcamo, Salemi e Trapani ed all'associazione di protezione civile Fire Rescue. Grazie anche a Vincenzo Fiordilino, perito tecnico capo del corpo forestale in pensione che si è speso ininterrottamente sui luoghi. Fortunatamente non ci sono stati danni a cose e persone ma, dopo quella gravissima del 9 marzo, si tratta dell’ennesima ferita al nostro patrimonio naturale».



Native | 2024-07-16 09:00:00
https://www.tp24.it/immagini_articoli/24-03-2021/1616566080-0-etna-un-altra-eruzione-fontane-di-lava-e-boati-il-video.jpg

Guida sicura: a cosa stare attenti in estate?

L'estate è una stagione di svago e avventure, con le sue giornate lunghe e il clima caldo che invogliano a viaggiare e trascorrere più tempo all'aperto. Tuttavia, con l'aumento del traffico e le condizioni stradali a volte...