08/04/2021 22:05:00

Concorsi pubblici: 2800 assunzioni al Sud. I posti in Sicilia e come candidarsi

 È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il bando di Concorso 2800 tecnici: previste altrettante assunzioni a tempo determinato al Sud Italia.

Tra le regioni coinvolte, oltre Puglia, Campania, Abruzzo, Basilicata, Calabria, Sardegna, Molise, spicca la Sicilia. Di seguito le posizioni aperte all’interno dell’Isola, oltre che i requisiti richiesti e le procedure necessarie per partecipare.

I posti a concorso in Sicilia:
Come già accennato, i posti messi a disposizione in Sicilia sono numerosi, altrettante le figure richieste:

Funzionario esperto tecnico: n° 275 posti disponibili nelle amministrazioni;
Funzionario esperto in gestione, rendicontazione e controllo: n° 118 posti disponibili nelle amministrazioni;
Funzionario esperto in progettazione e animazione territoriale: n° 38 posti disponibili nelle amministrazioni;
Funzionario esperto amministrativo giuridico: n° 38 posti disponibili nelle amministrazione;
Funzionario esperto analista informatico: n°28 posti disponibili nelle amministrazioni.
Requisiti minimi
I cittadini che ambiscono a vincere il concorso 2800 tecnici dovranno, in primo luogo, essere in possesso dei seguenti requisiti minimi:

essere cittadini italiani o di un altro stato membro dell’UE e i loro familiari non aventi la cittadinanza di uno Stato membro che siano in possesso del diritto di soggiorno;
avere un’età non inferiore ai 18 anni;
essere in possesso di laurea;
essere in possesso dell’idoneità fisica allo svolgimento delle funzioni cui il concorso si riferisce;
godimenti di diritti civili e politici;
non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo;
non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento.
non aver riportato condanne penali;
per i candidati di sesso maschile, regolare posizione nei riguardi degli obblighi di leva.

Come inoltrare la domanda
L’invio della domanda deve venire esclusivamente per via telematica attraverso il sistema pubblico di identità digitale (SPID), compilando il modulo elettronico sul sistema “STEP ONE 2019”. Inoltre, per l’invio della domanda, il candidato deve essere in possesso di un indirizzo PEC nominativo. La registrazione e l’invio delle domande devono avvenire entro il 15esimo giorno decorrente dal giorno successivo alla pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del 6 aprile 2021.



  • Tp24 Tv
  • RMC101
  • Podcast
  • Inchieste