×
 
 
04/07/2022 11:05:00

"Quale allegria" per il Pd di Marsala...

Quale allegria. Brano del compianto Lucio Dalla uomo di sinistra e a lui alla sua canzone si è pensato per raccontare il travaglio della sinistra lilibetana.


Alcune strofe della lirica: Se ti ho cercato per una vita senza trovarti/Senza nemmeno avere la soddisfazione di averti/Per vederti andare via/Quale allegria. Se non riesco neanche più a immaginarti/Senza sapere se strisciare se volare/Insomma, non so più dove cercarti/Quale allegria[...] Con un sorriso ospitale ridere cantare far casino/Insomma far finta che sia sempre un carnevale/Sempre un carnevale/Senza allegria
Uscire presto la mattina/La testa piena di pensieri/Scansare macchine, giornali/Tornare in fretta a casa/Tanto oggi è come ieri/Senza allegria

 

Si è consumato l'ennesimo psicodramma nel PD marsalese. Il circolo territoriale era senza guida dopo le dimissioni della Mezzapelle non decisamente amata dalla classe politica della left e la debacle all'elezioni di Lilibeo nell'ottobre 2020 con zero consiglieri a sala delle Lapidi. Idem per la lista civica dell'attuale coordinatrice PD online Nilde Iotti. Dopo 20 mesi di faide interne finalmente il congresso per eleggere il segretario. Unico candidato l'ex consigliere comunale di SEL Lillo Gesone cattolico, si aggiunge ironicamente-poi non tanto- un cattocomunista. A quanto si apprende non è stata condivisa dal circolo online la sua linea programmatica che includeva soggetti non graditi, avendo ribadito a Gesone da subito che la "conditio sine qua non" fosse un taglio netto con il passato, altrimenti avrebbero presentato un altro concorrente. Ciò è avvenuto con due liste e Gesone che non ha sottoscritto quella del circolo Online. La mozione vincente è stata quella del gruppo web eletto il dott. Paolo Pace. Al netto dei motivi rammento che il segretario nazionale Letta da mesi professa il campo largo che è stato una delle ragioni della vittoria nelle recenti amministrative, auspica il PD con, Conte, Speranza, Calenda e addirittura Renzi, quello di "Enrico stai tranquillo". Il segretario provinciale sindaco di Salemi desidera il campo progressista. A Marsala altro che terreno esteso o progressivo. Alcuni nomi della nuova direzione: Linda Licari, Massimo De Vita, Laura Tumbarello, Agostino Licari, Davide Piccione, Fabrizio Alloro. Il dirigente regionale Antonio Ferrante – presente come garante del Congresso –ricorda l'impegno da profondere per le primarie progressiste del 23 luglio e la composizione delle liste per le regionali del prossimo autunno. Già nel brumaio la nuova segreteria sarà pesata particolarmente perché il partito sta attraversando uno dei passaggi più critici della sua esistenza recente. Congresso senza Allegria, Quale allegria per il nuovo partito?

Vittorio Alfieri 



L'Alfiere | 2022-08-10 09:00:00
https://www.tp24.it/immagini_articoli/24-03-2021/1616566080-0-etna-un-altra-eruzione-fontane-di-lava-e-boati-il-video.jpg

L'ascensore sociale e la lotta alla corruzione

 L'ascensore sociale. Processo sociologico che consente e agevola il cambiamento di stato, appunto sociale e l’integrazione tra i diversi strati che formano la società. L’espressione nacque fra gli anni ’60 e...

L'Alfiere | 2022-08-08 22:00:00
https://www.tp24.it/immagini_articoli/24-03-2021/1616566080-0-etna-un-altra-eruzione-fontane-di-lava-e-boati-il-video.jpg

L'identità smarrita, dal Pd ai 5 Stelle

L'identità. In filosofia causa logica che, nella tradizione scolastica, asserisce l’identità di una cosa con sé stessa -"A è A" - ed esclude l’identità con altro -"A non è non A...

https://www.tp24.it/immagini_banner/1659540334-vw-t-roc.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1659188923-polo-di-trapani.jpg
https://www.tp24.it/immagini_banner/1659434239-pizzeria-ristorante.gif
<