Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi
05/01/2017 17:52:00

Alcamo, è morto all'improvviso Gianni Gervasi, l'instacabile animatore della Laurus

 Sgomento ad Alcamo per l'improvvisa morte di Gianni Gervasi. Aveva 55 anni, lascia moglie e tre figli. Era molto noto in città e a Castellammare del Golfo perché era il presidente e l'animatore dell'associazione Laurus, protagonista di tante battaglie ambientali. 

Ispettore superiore del corpo forestale, era stato il protagonista della rinascita del parco sub-urbano, il polmone verde di Alcamo,  dopo decenni di incuria. Ma tante altre sono state le sue iniziative, i convegni, le pubblicazioni. 

Anche il sindaco di Castellammare del Golfo, Nicolò Coppola,  «a nome personale, della giunta e della città di Castellammare del Golfo, esprime il proprio cordoglio e la vicinanza alla famiglia per l’improvvisa scomparsa di Gianni Gervasi, ispettore forestale e presidente dell’associazione culturale ed ambientale Laurus che si è dedicato volontariamente ad attività di carattere ambientale e sociale ottenendo sempre importanti risultati».
«Con Gianni Gervasi, amico e collaboratore, a Castellammare abbiamo condiviso momenti di difficoltà e vittorie in ogni campo: ambientale, sociale e culturale -afferma il sindaco Nicolò Coppola- . Uomo tenace, corretto, altruista: un professionista impegnato nel portare avanti l’obiettivo di condivisione e crescita umana e civile; si rivolgeva soprattutto ai giovani ai quali guardava con attenzione per diffondere la cultura del rispetto dell’altro e dell’ambiente. La comunità di Alcamo e Castellammare perde un cittadino impegnato a lavorare volontariamente con lo scopo di produrre per il sociale».
«Esprimo vicinanza e cordoglio alla famiglia. Tutta la nostra comunità e quella di Alcamo è in lutto per la grave perdita di Gianni Gervasi il cui impegno civile resta un esempio da seguire».

Ti potrebbe interessare anche: